10 motivi per partecipare alla Milano Vintage Week!

MilanoVintageWeek_archivio-prima-edizione_aprile-2014_foto-di-Valerio-Giannetti

La seconda edizione di Milano Vintage Week arriva a Milano dal 7 al 9 novembre 2014. Un appuntamento unico per collezionisti, addetti ai lavori, appassionati e simpatizzanti del genere, che in questa occasione potranno acquistare abbigliamento, bijoux, accessori, oggetti e arredi, e ri-scoprire il fascino dell’autentico vintage.

Ecco dieci ottimi motivi per non perderla!

1. Il progetto di sensibilizzazione Vieni, dona, acquista in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava: vieni a Milano Vintage Week, dona un paio di occhiali o un altro oggetto vintage in buono stato, fai i tuoi acquisti. Per capire il valore di termini come “recupero” e “riuso” e aiutare concretamente la Fondazione.

2. L’emozionante mostra Yves Saint Laurent: fabbricante di felicità (dall’archivio di A.N.G.E.L.O.) che racconta la storia del costume attraverso dieci pezzi iconici del ragazzo prodigio che cambiò le regole della moda “al femminile” introducendo dettagli mashili e capi unisex. Dieci pezzi in sottile equilibrio tra couture e cultura pop, citazioni intelletuali e dettagli street, rappresentazione di una creatività esuberante e poliedrica perfettamente domata grazie a una minuzionsa ricerca stilsitica.

3. La partecipazione esclusiva di Malìparmi con la capsule collection Tessuto della Memoria, realizzata con stoffe prese dagli archivi del brand. Un progetto di recupero fortemente voluto dalla presidente Annalisa Paresi, che ha sentito l’esigenza di non lasciare inutilizzati i materiali che hanno fatto l’identità del marchio. Silvia Bisconti, creatrice del progetto, con questa capsule racconta la storia dell’azienda attraverso stampe e fantasie non più in produzione, all’insegna della sostenibilità e dell’unicità.

4. Gli appuntamenti fissi con la bellezza Vintage make-up experience e Happy Hair: dalle 11 alle 20, sessioni gratuite di trucco e acconciature in stile rètro a cura della make up artist Caterina Todde e di MBA – Making Beauty Academy Milano.

5. I workshop natalizi di Aura Nobolo – scrittrice ed esperta di savoir faire – tutti i giorni alle ore 17: La tavola di Natale,

Feste con stile e Pacchetti a più non posso.

6. Ti racconto una storia: l’appuntamento quotidiano delle 18.30 con tre giovani scrittori: Ciccio Rigoli venerdì 7 novembre, Luigi Vergallo sabato 8 novembre, Giovanni Celsi domenica 9 novembre.

7. Make-up studio: tutti i giorni alle 15 tutorial con la make-up artist Caterina Todde.

8. La saletta Amarcord per gli amanti del cinema d’antan.

9. La corsa free (fino a un valore massimo di 20 euro) per venire a Milano Vintage Week, offerta da Uber a tutti i new users.

10. Il costo mini del biglietto d’ingresso: 3 euro per una giornata all’insegna del vintage.

Sul sito milanovintageweek.com tutte le info pratiche per raggiungerci, l’elenco di partner ed espositori, il calendario degli eventi aggiornato in tempo reale, il promocode Uber per avere la corsa free.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*