,

Tropical Touch: la nuova conquista di Cristiano Russo a Roma

Duecento ospiti sono un numero importante e significativo. Sono stati tantissimi gli invitati di Franco e Cristiano Russo Parrucchiere per l’inaugurazione del nuovo salone di bellezza in Via Frattina, 99 a Roma.

Stampa e vip hanno confermato il successo della scelta per l’ottima location e l’impeccabile staff di Russo Parrucchiere. Un altro traguardo reso possibile anche dalla firma della pr Barbara Molinario, ormai tra le referenti primarie degli eventi capitolini. Per l’apertura è stato scelto un tema Tropical: fiori, food e Sakepirinha (un nuovo cocktail fusion giapponese/brasiliano firmato Sambamaki) hanno reso l’atmosfera ancor più caliente.

L’artista Raffaele Socci inoltre ha catturato l’attenzione di tutti gli invitati con un’ingegnosa tecnica di ritratto su cartoncino ritagliandolo solo con la destrezza delle sue forbici. Una seconda generazione quella della famiglia Russo che porta l’attività di parrucchiere ben oltre gli standard. Nel nuovo salone beauty in Via Frattina ci si sente accolti come a casa (forse anche meglio), massima cura per il cliente e personale pronto a dare ottimi consigli su tendenze e look. Tra le tante novità presentate, il nuovo trattamento ristrutturante Profiber firmato L’Oréal Professionnel e le piastre professionali GHD, vanto tecnologico della casa.

Franco e Cristiano Russo sono da sempre punto di riferimento sia per spose sia per modelle famose. L’analisi e lo studio del capello sono fondamentali per capire le necessità e le esigenze delle ospiti. Il continuo dialogo con la clientela aiuta ad offrire un trattamento su misura e ottenere sempre il massimo risultato. Tanti i suggerimenti dell’hair stylist per la donna del 2016: per i tagli medi e semi lunghi tornano le scalature geometriche che permettono di avere un movimento naturale ma ribelle. In voga il color broux (mix di castano vivo e rosso), adatto per tutte le carnagioni. Per chi ha capelli opachi e sfibrati suggerisce di rigenerarli con il trattamento Profiber grazie alla funzione miracolosa di riparazione che resiste anche dopo diversi lavaggi. Ma la cura di sé prosegue anche a casa: molto importante infatti non lavare troppo frequentemente i capelli ed usare uno shampoo specifico adatto al proprio capello. Applicare la crema riparatrice solo sulle punte e risciacquare con cura. Curare inoltre le antiestetiche doppie punte con cheratina o una maschera ristrutturante al fico o alle mandorle, ma soprattutto usare la tanto amata piastra con parsimonia per non traumatizzare il capello.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*