A Shangai Mercedes presenta il SUV Concept GLC Coupé

Concept_GLC_Coupe(7)
La combinazione ideale ed unica tra SUV multifunzionali e accattivanti Coupé, Mercedes-Benz la esprime, ancora una volta, con il Concept GLC Coupé. Sarà presentata ufficialmente al Salone di Shangai.

L’affascinante showcar, prossima alla produzione di serie, gioca nel campionato dei SUV compatti, come dimostrano la lunghezza di 4,73 metri e il passo di 2,83 metri, che insieme al corpo vettura deciso e muscoloso, alla parte superiore dell’abitacolo molto affusolata ed ai grandi cerchi da 21 pollici, lunghezza e passo costituiscono il presupposto ideale per ottenere le tipiche ed accattivanti proporzioni dei Coupé giovani e sportivi di ultima generazione, in grado di concedersi piacevoli escursioni fuoristradistiche.
Un primo indizio sul concetto sportivo della Concept GLC Coupé è lo sbalzo anteriore corto e deciso con la mascherina del radiatore verticale e la lamella Twin Blade. L’aspetto che sembra ‘born to race on every ground’ trova conferma nel cofano motore con powerdome, nello slancio dell’A-Wing sotto la mascherina del radiatore, nelle grandi prese d’aria laterali e nell’imponente protezione del sottoscocca.
I fari LED High Performance ricordano sculture di luce e segnano il volto del Concept GLC Coupé, infatti tutte le funzioni sono racchiuse in un unico modulo: luci diurne e indicatori di direzione sono alloggiati nelle lamelle superiori battezzate ‘sopracciglia’. Al di sotto sono disposte tre lenti alloggiate su supporti orientabili, che sembrano fluttuare nello spazio tridimensionale e forniscono l’illuminazione ideale in ogni tipo di percorso, dalla strada all’offroad. I fari funzionano in tutte le modalità in modo da non abbagliare i veicoli che provengono dal senso di marcia opposto.
Sofisticati dettagli tecnici rendono ancora più coinvolgente il Concept GLC Coupé, che ha un corpo principale della carrozzeria dalla forma armoniosa. Di conseguenza, gli elementi più azzardati come i cerchi in lega in due parti, forati, i retrovisori in Wing-Design o i già citati quattro terminali di scarico creano volutamente un contrasto che intende rafforzare l’ambizione tecnologica di questa showcar. Lo stesso vale per la protezione del sottoscocca con feritoie di raffreddamento anteriori e posteriori o per i fari e i gruppi ottici posteriori che ricordano sculture di luce.
Sotto il cofano, rumoreggerà un V6 biturbo a iniezione diretta da 367 cv e 520 Nm che garantirà prestazioni superbe. Una vecchia conoscenza della famiglia AMG, accelera la showcar – equipaggiata con cambio 9G-TRONIC a nove rapporti e trazione integrale permanente 4Matic.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*