,

Addio al grande
Elio Fiorucci

20 luglio 2015. Elio Fiorucci, noto stilista italiano è stato trovato morto a casa sua, probabilmente a causa di un malore.


Nato a Milano il 10 giugno 1935, Elio Fiorucci è sempre stato attivo nel campo della moda, iniziando a lavorare con il padre in un negozio di scarpe per poi creare una propria attività dedicata a seguire le mode del mondo anglosassone.

Nel 1967 apre il suo primo negozio nella Galleria Passarella a Milano e subito da il via ad una produzione di abiti per il tempo libero come jeans , che vengono distribuiti dall’Europa fino ad arrivare negli Stati Uniti, Giappone e Sud America.
Il successo è tale che nascono i primi negozi Fiorucci a New York e Londra, per poi espandersi nelle altre grandi metropoli del mondo, attirando l’attenzione di Bianca Jagger, Andy Warhol, Grace Jones che ne divengono degli estimatori.

Da qui il trampolino per un successo internazionale, con la creatività e alcune immagine iconiche diventate simboli come gli angioletti vittoriani, logo di Fiorucci che hanno conquistato migliaia di giovani.

Nel 1981 nasce la collezione di T-shirt e felpe illustrata con immagini di Walt Disney, un successo enorme che porta Fiorucci nel libro d’oro della grande multinazionale, che riconosce al marchio l’aver allargato il mito di Topolino anche agli adulti.

Fiorucci inoltre è il primo a mettere in vendita body, scaldamuscoli, fasce antisudore e leggings dopo l’uscita del film Flashdance che ha lanciato la moda –palestra.
Dopo aver ceduto la sua azienda alla società giapponese Edwin International nel 1990, pur mantenendo a Milano in centro di design, nel 2003 crea il progetto Love Therapy, creando una linea di jeans, felpe, abiti e accessori che offrono divertimento e allegria.

Nel 2014 decide di sostenere il Progetto Amazzonia del WWF creando T-shirt esclusive contro le pellicce d’angora, scegliendo alcuni tra gli animali-simbolo di questa foresta: pappagalli, fenicotteri e rane.  Ogni t-shirt ha un messaggio molto chiaro, come recita la frase sul retro: “L’Amazzonia è un sogno di bellezza che non può dissolversi al mattino”.

Sebbene godesse di buona salute, Elio Fiorucci sembra essere stato colpito da un malore improvviso durante la serata di domenica o nella notte. Aveva da poco compiuto 80 anni, lo stilista non rispondeva da domenica al telefono e per questo i familiari hanno dato l’allarme.
Il suo corpo è stato trovato senza vita nella sua abitazione a Via Vittorio Veneto. Ci lascia così lo stilista che negli anni Settanta aveva rivoluzionato il mondo della moda con il suo stile pop.

 

(Foto: fonte web)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*