Blue Monster di Appiano: tra sport e natura

L’ultimo nato tra i campi da golf altoatesini è il Blue Monster di Appiano, si estende su una superficie di 10.000 metri quadrati, con le sue nove buche e i numerosi laghetti che caratterizzano il percorso, si è già imposto, per le sue particolarità, all’attenzione degli appassionati.

Il percorso, disegnato dall’Architetto Thomas Himmel, leggermente ondulato è una caratteristica di un campo di pianura, ed è un vero unicum in Alto Adige, dove generalmente i percorsi si sviluppano in pendenza. I tanti laghetti fungendo da ostacolo rendono il gioco più divertente, ma sono stati pensati anche per la valorizzazione ecologica e paesaggistica dell’area, situata tra le montagne e i meleti della zona.

Il Blue Monster, a due passi da Bolzano, con le sue cinque diverse posizioni di tiro, è adatto veramente a tutti, senza dimenticare gli appassionati più esperti a cercare le migliori traiettorie di tiro. Questa è la filosofia del “Golf & Country Sudtirol”, di cui fa parte, quella di avvicinare sempre più persone al gioco del golf,  in quanto le lunghezze del percorso sono adatte alle varie potenze di gioco. Ci si può divertire in questo campo, inaugurato nell’estate del 2015, dall’inizio della primavera fino alla fine dell’autunno, e sarà completato nella primavera del 2017 con Sportsbar, Grill House e una nuova Club House con Golf Lodge.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *