Chopard: anteprima del Baselworld 2014!

La Maison Chopard, azienda svizzera di orologi di lusso fondata nel 1860, parteciperà al Baselworld 2014, Salone Mondiale dell’Orologeria. Oggi sveliamo qualche piccola anticipazione dei pezzi che verranno presentati!

L.U.C. 1963, la quintessenza del cronometro: è un esemplare di alta orologeria dal forte contenuto affettivo. L’orologio celebra da un lato la tradizione di Chopard di produrre orologi estetici e ad alti contenuti tecnici e, dall’altro, lo spirito della cronometria al quale il marchio è profondamente legato.

Happy Sport Medium Automatic Two Tone: la cassa e il bracciale dell’Happy Sport Medium Automatic Two Tone sono in acciaio e oro rosa 18 carati. Completa l’insieme il delicato quadrante argenté, guilloché al centro, dove danzano allegramente sette diamanti mobili. Attraverso il fondello con vetro zaffiro si può ammirare il movimento meccanico a carica automatica decorato a côte de Genève rettilinee.

Grand Prix de Monaco Historique Chrono: definirlo un orologio da corsa non è solo una metafora. Ne ha la stoffa, le funzioni e i colori. Il design rivisitato dell’orologio, la cassa in titanio mat, il nuovo colore giallo e il bracciale racer sono altrettanti omaggi alla Formula 1 vintage. È un orologio forte e affidabile, tecnico e comodo da indossare, progettato come fosse un vero e proprio strumento di pilotaggio.

Happy Sport Tourbillon Joaillerie: è un orologio che, da solo, testimonia tutta la storia della Manifattura. L’Happy Sport Tourbillon rappresenta l’essenza della cultura Chopard, al crocevia tra bellezza e precisione, dove i codici del Marchio e le sue straordinarie competenze brillano di luce nuova. Abbinando la giocosa libertà degli Happy Diamonds e la modernità del modello Happy Sport, l’Happy Sport Tourbillon riunisce la perfezione dei laboratori di Alta Gioielleria e il virtuosismo tecnico dell’Alta Orologeria. L’Happy Sport Tourbillon batte al ritmo dell’innovazione, della creatività e dei mestieri d’arte. Scopriamolo insieme.


 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*