, ,

Chopard e Festival di Cannes: un legame indissolubile

Il legame fra Chopard ed il Festival del Cinema di Cannes è davvero indissolubile. Ed anche quest’anno l’azienda produttrice di gioielli ha annunciato la sua partnership con la rassegna cinematografica francese.

La storia d’amore tra Cannes e Chopard inizia nel 1997 quando Pierre Viot, l’allora Presidente del Festival, chiede a Caroline Scheufele, Co-Presidente e Direttrice Artistica di Chopard, di ridisegnare la Palma d’Oro. La Maison ginevrina, divenuta Partner Ufficiale dell’evento l’anno successivo, si è imposta edizione dopo edizione come simbolo dell’eleganza e del glamour sulla Croisette.

Quest’anno saranno, presentate 69 creazioni ispirate alla bellezza e alla sensualità delle attrici. Questi gioielli straordinari sono interamente realizzati nei laboratori di Haute Joaillerie della Maison a Ginevra, dove designer, gioiellieri scultori in cera, gioiellieri, esperti di pietre, incastonatori, lucidatori uniscono il loro talento e la loro perizia per dare vita a queste meraviglie. La collezione Red Carpet 2016 esibisce un’architettura “sciolta”, elastica e traforata, dalle forme arrotondate, e celebra il collier, il gioiello femminile per eccellenza.

La Palma d’Oro, premio attribuito al miglior lungometraggio in gara al Festival, è realizzata come di consueto dai laboratori della Maison Chopard e consegnata durante la cerimonia di chiusura il 22 maggio prossimo. Dal 2014, l’iconico trofeo è realizzato in oro “Fairmined”, alla stregua delle mini palme che rappresentano i premi per le interpretazioni femminili e maschili. Quella sera, la vera star è lei. Senza dubbio, si tratta del “gioiello” più ambito del Festival.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*