,

Dior, una collezione con la D maiuscola

La nuova collezione orologi di Dior rappresenta pienamente lo stile dei gioielli della maison francese, l’audacia creativa, gli accostamenti di materiali e colori e tutto il savoir-faire orologiero svizzero, che in alcuni modelli integra il movimento meccanico Elite della manifattura Zenith.

Nella collezione la versione “color” è probabilmente quello che cattura maggiormente l’attenzione, tra i suoi pigmenti variopinti troviamo Oro bianco, diamanti, tormaline Paraïba, smeraldi, granati tsavorite, zaffiri gialli, granati spessartite, spinelli, rubini, zaffiri rosa, ametiste, zaffiri viola e zaffiri. Un connubio di elementi che sicuramente ne giustificherà il prezzo.

Una collezione di vera e propria arte che risale a diversi anni fa. Una donna che si appropria dell’orologio di un uomo per pensare sempre a lui… Così nel 2003 nacque “La D de Dior”, ispirato agli anni ’70 e fin dall’inizio caratterizzato da materiali di gioielleria come l’oro, il diamante e le pietre ornamentali.

Della sua allure maschile, immaginata da Victoire de Castellane, ha conservato la purezza della forma, ma si è arricchito di una femminilità consapevole.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*