Ermanno Scervino sbarca in Cina

La Cina continua a rappresentare una terra di conquista per la moda italiana. Ermanno Scervino ha inaugurato oggi la prima boutique direzionale in Cina, scegliendo Shanghai come punto di partenza per lo sviluppo del brand nell’area.

Il negozio si estende su uno spazio di 300mq e si affaccia con tre ampie vetrine su Nanjing West Road, nella cornice del department store Shanghai Centre ed ospita le Collezioni Uomo, Donna e Accessori della Maison.

La boutique di Shanghai, secondo punto vendita in Cina insieme a Zhengzhou, nel Nord-Est del Paese, nasce dalla crescente richiesta del mercato Cinese, sempre più attento all’eccellenza.

Ovviamente felice il Ceo della maison Scervino, Toni ScervinoShanghai è una tappa fondamentale per la crescita del brand a livello Internazionale. Vogliamo trasmettere al cliente cinese l’appeal innovativo delle creazioni Ermanno Scervino. Il nostro obiettivo è raccontare una storia fatta di passione, stile e qualità: i valori del Made in Italy riconosciuti in tutto il Mondo”.

Autenticità, glamour, sapienza artigianale, questi sono gli elementi che delineano il concept della boutique, in un continuo gioco di simmetrie: a partire dall’ingresso baricentrico e continuando all’interno con gli spazi riservati alla clientela VIP che ricerca privacy e discrezione.

Per quanto concerne l’arredamento, sedute in pelle, vetro fumé, superfici specchiate, acciaio e cemento richiamano l’equilibrio tra interventi artigianali ed elementi d’avanguardia, rispettando i criteri di linearità ed essenzialità comuni a tutti gli store della Maison.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*