Giorgio Armani, 40 anni da mito

Giorgio-Armani

40 anni di stile, eleganza, glamour. 40 di moda. 40 anni di Giorgio Armani. Il celeberrimo stilista festeggia oggi i 40 anni di attività con l’apertura del nuovo Armani/Silos a Milano e con una grande sfilata.

L’evento è concomitante con l’inaugurazione dell’Expo Milano 2015, di cui Giorgio Armani è special ambassador per la moda.

“Questa giornata rappresenta un momento fondamentale nella mia carriera e nella mia vita. Per un caso fortunato i 40 anni della Maison coincidono con un evento speciale come l’Expo di Milano. Questa occasione così particolare è per me motivo di grande orgoglio ed entusiasmo, che desidero festeggiare con l’inaugurazione del silos, lo spazio che offro alla mia città e in cui sono raccolti e interpretati anni di lavoro e di sogni, e con una sfilata unica: una selezione di abiti Giorgio Armani Privé, che racconta i miei dieci anni di alta moda”, ha dichiarato Giorgio Armani.

Armani/Silos, è il nuovo grande spazio espositivo di Giorgio Armani, sarà inaugurato nel pomeriggio in via Bergognone 40 a Milano. L’edificio, originariamente era un deposito di una multinazionale: a seguito dell’intervento di ristrutturazione, ora si estende su quattro piani per un totale di 4.500 metri quadri. Armani ha seguito direttamente il progetto. Lo spazio comprende, oltre alle aree espositive, un archivio digitale dedicato ai ricercatori e agli appassionati.

La mostra, ospitata su tutti e quattro i piani, racconta 40 anni di lavoro di Giorgio Armani e comprende 600 abiti e 200 accessori delle collezioni che si sono susseguite. La selezione è suddivisa per temi: motivi e ispirazioni che ricorrono negli anni nel lavoro dello stilista, rinnovati continuamente.

Dopo l’inaugurazione dell’Armani/Silos, i festeggiamenti proseguiranno presso l’Armani/Teatro con una grande sfilata di abiti delle collezioni Giorgio Armani Privé, la linea di haute couture lanciata nel 2005.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*