Immobili di lusso: si riparte?

La crisi del mercato sembra vedere un piccolo spiraglio di luce, almeno nel settore immobiliare del lusso. Secondo quanto riporta il sito internet Casa.it, nei primi mesi del 2014 si è assistito ad un risveglio della domanda per immobili di lusso, in città come Roma, Milano, Torino, Firenze e Napoli. Grandi metrature, magari con affaccio sulle strade principali: queste sono le abitazioni più richieste del settore. Tra le cause di questo improvviso risveglio, certamente hanno influito i decrementi medi delle abitazioni che negli ultimi tempi andava dal 4,5% a punte massime del 7%.

A Roma la domanda è cresciuta a Piazza di Spagna del 4,3% nel giro di un anno; a Milano in Corso Magenta, in particolare la differenza tra la crescita della domanda e quella dell’offerta è del +2,6% (5,8% vs. 3,2%) a fonte di valori medi di vendita al metro quadro per il nuovo/ristrutturato di 8.450 Euro ( -4.4% rispetto al marzo 2013) . Ma questi sono solo alcuni esempi di un mercato che sembra lentamente ripartire.

“La vivacità della domanda nella fascia più alta del mercato immobiliare residenziale è un fatto interessante e positivo, ma non va estrapolato dal suo contesto di riferimento per non incorrere in false interpretazioni ed entusiasmi fuori luogo” – commenta Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it. “Il mercato delle abitazioni di lusso nelle nostre città più importanti non ha retto bene l’urto della crisi, come testimonia la flessione generalizzata che si è verificata nel valore degli immobili. Allo stato attuale, mi sembra prematuro affermare che il rinnovato interesse sia il segnale di un ritorno alla fiducia negli acquirenti italiani ed esteri”.


 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*