IWC Schaffhausen apre la sua prima boutique italiana

In un’atmosfera da Vacanze Romane, IWC Schaffhausen ha presentato al mondo la sua prima boutique italiana. Piazza di Spagna numero 28. Una location davvero suggestiva, per un marchio che fa del fascino e dell’esclusività i suoi cavalli di battaglia. Uno store elegantissimo, pieno di glamour, in cui si mixano perfettamente tutti i valori dell’iconico brand IWC Schaffhausen. Due vetrine incastonate a meraviglia nella splendida cornice di Piazza di Spagna a pochi metri dalla celebre scalinata di Trinità de’ Monti e dalla leggendaria Barcaccia.

Sono stati moltissimi gli ospiti che hanno preso parte all’evento, oltre 150, accolti in un’ambientazione che ricordava i set cinematografici. Pierfrancesco Favino e Vittoria Puccini, sono stati rispettivamente padrino e madrina dell’evento ed insieme al CEO di IWC Schaffhausen Georges Kern, hanno tagliato il nastro. Inoltre, Rosario Fiorello ha tenuto banco con la sua grande simpatia, a cui si è aggiunta l’eleganza di Ricky Tognazzi, Edoardo Ponti, Jacopo Gasmann e allo Chef Filippo La Mantia.

In occasione dell’inaugurazione della sua boutique, IWC Schaffhausen, ha anche presentato una versione speciale del suo Portofino Chronograph (ref. 3910) dedicata all’evento: un’edizione limitata a 28 esemplari, venduti esclusivamente a Piazza di Spagna 28. L’orologio si contraddistingue per lo speciale cinturino Santoni, mentre il fondello presenta una peculiarità che lo rende unico, ovvero l’incisione della famosa scalinata di Trinità de’ Monti.

 

David Di Castro

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*