Krizia: un’altra grande perdita nel fashion system italiano!

A distanza di poco più di un anno dalla morte di Oscar De La Renta, ci lascia un altro colosso della moda. Questa volta, però, si tratta di una donna tutta all’italiana: la mitica Mariuccia Mandelli, in arte Krizia.

Una stilista che è sempre stata caratterizzata dalla sua incredibile creatività e dal suo forte estro che l’hanno portata, addirittura, ad essere immortalata da Andy Wharol.
All’inizio il suo stile è caratterizzato dalle tonalità contrastanti che si scontrano e fanno scintille di colore. Nel proseguo della sua carriera questa sua “ribellione” dagli schemi lineari della moda è sfociata, negli anni ’60, nella creazione degli Hot Pants: i pantaloncini corti!
I suoi abiti sono stati indossati da tutti, anche da Lady Diana, inoltre ha ricevuto molte onorificenze e nonostante il caso Mani Pulite con cui è stata invischiata, ha sempre camminato a testa alta.
Purtroppo, però, come in tutte le favole moderne in lieto fine non è mai scontato e Krizia si ritrova a vendere tutto ai cinesi.
Noi, però, vogliamo ricordarla oggi come una donna che ha sempre dato il massimo mostrandosi una brava stilista e un’ottima imprenditrice che ha saputo rialzare le sorti economiche del Nord Italia nel dopoguerra con le sue impeccabili creazioni e che ha saputo dare un forte valore alla femminilità.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*