,

Le 10 città italiane più esclusive

Gli italiani sono gli esterofili per eccellenza: esaltano tutto ciò che c’è oltre i confini nazionali e danno poca importanza a quello che invece si trova all’interno degli stessi. Non scopriamo l’acqua calda affermando che l‘Italia è tra i Paesi più belli del mondo, ma sono forse gli italiani stessi che non riescono a riconoscerne le qualità. Città prestigiose, piene di monumenti, luoghi al centro di grandi vicende storiche: in Italia ce ne sono 10 che è impossibile non apprezzare per il loro fascino e la loro bellezza. E per questo, sono straordinariamente esclusive.

Impossibile non partire dalla Capitale, Roma. Sono migliaia i luoghi da visitare e anche chi ci vive da sempre è cosciente di non conoscere tutto. Colosseo, Arco di Tito, Circo Massimo, Quirinale, Gianicolo, Ara Pacis e… il Vaticano, una città nella città. Difficile trovare nel mondo una città con tante attrattive e fantastiche esperienze da vivere. Una vacanza a Roma? Di certo non è economica, ma ne vale la pena.

Amanti della moda e del lifestyle? La città più trendy è certamente Milano. Il quadrilatero della moda, i ristoranti ed i locali più esclusivi, ma anche monumenti di immensa bellezza come il Duomo, rendono il capoluogo meneghino una meta di assoluto prestigio.

Gli innamorati, invece, fanno la fila per baciarsi sul ponte dei Sospiri di Venezia. La città lagunare rappresenta una meta impossibile da non visitare almeno una volta nella vita. Piazza San Marco, ma anche Murano, così come fare un giro in gondola sul Canal Grande o fare shopping tra le calle della città.

Firenze viene subito dopo. È una città unica nel suo genere con le sue vie esclusive per le vostre passeggiate all’insegna del relax e della shopping experience. È una città grande, ma comunque molto vivibile. Il traffico non è soffocante e i ristoranti sono tutti molto eleganti in centro. Ponte Vecchio è un capolavoro di architettura e il lungarno ti rimette in pace con il mondo.

Trieste è una città fascinosa e affascinante. Caratterizzata dalla presenza della Bora, si affaccia su un porto molto affascinante nella sua classicità. Basiliche ed archi sono sparsi per la città che è certamente uno dei fiori all’occhiello dell’Italia del nord.

Cortina d’Ampezzo non è una vera e propria città, ma più che altro un Paesone. Tuttavia, negli anni, si è conquistata il titolo di Perla delle Dolomiti. E non è un caso. È la località più esclusiva per chi ama la montagna e certamente una delle più ambite di tutto il mondo, in virtù delle sue piste favolose, dei suoi alberghi lussuosi ed i ristoranti tipici del luogo.

La città della Mole Antonelliana, è famosa come città dell’automobile. Vive di industria e di commercio ed il benessere non è mai mancato. I luoghi centrali di Torino sono tra i più caratteristici del nostro Paese.

“Vedi Napoli e poi muori”, diceva un antico adagio. Il capoluogo campano è davvero uno dei luoghi più belli d’Italia. Il porto, il Maschio Angioino, il lungomare, il Vomero… bellezze uniche nel loro genere. Si pensa che Napoli sia una città poco cara, in realtà non c’è nulla di vero. Se volete soggiornare nei posti più belli, la vostra carta di credito dovrà avere un plafond non indifferente.

A pochi chilometri dalla città partenopea, ci sono le due regine della penisola sorrentina. Positano e Sorrento sono tra le località più care d’Italia e del mondo. Ma vale la pena stanziare un budget una volta nella vita per visitare questi luoghi splendidi ed esclusivi.

Scendendo di qualche chilometro ed attraversando lo stretto di Messina, si arriva quindi a Palermo, altra città unica della nostra Italia. La sua storia millenaria sembra quasi “respirabile” per le vie del capoluogo siciliano ed i monumenti che ne sono testimonianza hanno un fascino unico. I luoghi esclusivi sono tanti ed un fine settimana intero, non sarà sufficiente per visitarli tutti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*