Meissen Italia, tra lusso e arte

Durante la Milano Fashion Week, Meissen Italia ha presentato la nuova collezione Autunno/Inverno 2014-2015 in un’ambientazione da sogno, Villa Meissen, che per l’occasione è stata trasformata in un connubio scintillante di lusso e arte. Frida Weyer, head designer, si è ispirata all’esuberanza sfavillante degli anni ’20-’30. Una conciliazione tra eleganza e sensualità, senza mai cadere nel volgare, lasciando spazio alla femminilità a tratti misteriosa di una donna che vuole comandare e sedurre. Le linee sono particolarmente femminili e morbide, mentre lo sguardo si concentra sulle spalle. La lingerie ricorda i peccaminosi boudoir grazie al pizzo raffinato che li impreziosisce. Uno spacco profondo o una scollatura audace sulla schiena, invece, ci riporta indietro con la mente alle favolose dive di Hollywood. Piume e frange rendono i modelli dinamici e ad ogni minimo movimento sembrano rivelare una passione vibrante. La palette cromatica assume tonalità raffinate e minimaliste. Compaiono delicate sfumature rosate e champagne, senza però trascurare l’immancabile nero e l’elegante mora intenso.

Tra i partecipanti spiccano i nomi di Franca Sozzani, Marta Marzotto, Hofit Golan, Cesare Cunaccia, Robert Rabesteiner, Candela Novembre, Eleonora Carisi, Gabriella Dompé, Laura Morino Teso, Naiwan Meiassar e ovviamente la stilista Frida Weyer.

@Miriam_Spiz

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*