, ,

MonteNapoleone Design Experience 2017: i brand del lusso in festa

Per celebrare la Milan Design Week (dal 4 al 9 aprile), la neonata MonteNapoleone District (che ha sostituito la precedente Associazione MonteNapoleone), organizza lungo le vie del Quadrilatero la “MonteNapoleone Design Experience 2017”, un evento destinato a quella parte del pubblico del FuoriSalone che vuole approfondire la conoscenza di alcuni dei più prestigiosi Global Luxury Brand al mondo.

Numerose e variegate le singole iniziative intraprese dalla singole boutique che, per l’occasione, proporranno al pubblico e ai propri VIP clients esperienze legate al mondo del design.
Il fitto calendario prevede Bulgari presentare una Special Exhibiton che racconta il mondo dell’architettura di Zaha Hadid descrivendo progetti e materiali, ma anche la genesi e l’ispirazione della leggendaria collezione di gioielli Bzero1.

Armani/Casa inaugura il nuovo negozio di Corso Venezia 14 dove presenta inoltre la nuova collezione di interni. Cartier, oltre alle nuove vetrine create per l’occasione, invita a visitare “Cartier Precious Garage”, installazione-evento presso il Garage Sanremo, dove la preziosa reinterpretazione di strumenti di uso quotidiano è stata affidata all’artista portoricano Desi Santiago.

Ermenegildo Zegna presenta lo speciale progetto ‘Pelle Tessuta’: accessori, giochi da viaggio e prodotti creati per il gentleman moderno.
Fendi Casa inaugura il primo store con ‘Six Shades of Palmer’ esclusiva versione del divano Palmer disegnato da Toan Nguyen.

Nelle vetrine di Hermès, le “Antropomorphic Machines” by Gramfratesi ovvero grandi visi realizzati con l’utilizzo di elementi meccanici collegati tra loro da fili colorati.

Louis Vuitton presenta la nuova collezione Objets Nomades, arredi ispirati al viaggio creati in collaborazione con i più grandi nomi del design internazionale.

Da Larusmiani il designer Ora Ito celebra il savoir-faire di Aldo Lorenzi con Cube, un sistema ludico composto da 26 forme/funzioni.

IWC introduce la nuova collezione di orologi Da Vinci, riproposti in una rinnovata veste stilistica, a fianco di nove segnatempo storici provenienti dal Museo di Schaffhausen.

Jaeger-LeCoultre presenta il nuovo segnatemo Atmos 568 nato con la collaborazione di Marc Newson.

Sessantesimo anniversario per il cronografo Omega Speedmaster che, progettato per le corse automobilistiche, è diventato il segnatempo preferito degli astronauti.

Panerai presenta l’installazione SLICE of TIME designed by nendo, che rappresenta il concetto del tempo e l’interazione tra tempo e design.

Pisa Orologeria, in collaborazione con il cantiere navale Feadship e CG Design, riproduce le magnifiche sale di Savannah, il pluripremiato mega yacht di 83,50 metri.

Presso la boutique Rolex vengono presentati i due nuovi edifici Rolex, uno a Dallas firmato dall’architetto giapponese Kengo Kuma e l’altro a Milano dallo Studio Albini.
Piaget sceglie i designers Roberto Palomba e Ludovica Serafini per rendere omaggio alla Milan Design Week 2017.

Audi, oltre ad esporre nel Quadrilatero la S5 Coupè, S5 Sportback e S5 Cabriolet, ha creato l’Audi City Lab 2017, un avanguardistico spazio espositivo e d’incontro creato dalla casa automobilistica destinato ad accogliere durante i giorni della Design Week importanti momenti di espressione artistica e intellettuale.

MonteNapoleone District, con iniziative come la MonteNapoleone Design Experience 2017, intende continuare quel percorso volto alla valorizzazione delle eccellenze che hanno accresciuto e consolidato l’immagine di Montenapoleone. Guglielmo Miani, Presidente di MonteNapoleone District, ha dichiarato: “La Vendemmia, MonteNapoleone Yacht Club, la Christmas Shopping Experience vengono da noi pianificati e organizzati nell’interesse degli associati e di quanti amano esperienze uniche ed esclusive. Ma uno dei nostri obiettivi è anche quello di raccontare l’Italia e Milano, il nostro modo di interpretare il lusso”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*