Pininfarina autografa un condominio di lusso a Singapore

Pininfarina e Far East Organization Singapore hanno annunciato la loro collaborazione per il progetto del condominio di lusso Ferra, che segna il debutto dell’azienda italiana a Singapore.

Una torre residenziale di 104 unità, alta circa 102 metri, per la quale Pininfarina ha curato l’intero progetto, dall’architettura all’interior design, dando vita ad un edificio esclusivo che si distingue per una forte coerenza di linguaggio tra le sue parti.

Nell’architettura esterna coesistono due anime differenti: una rossa, più femminile, animata da linee sinuose che generano forti emozioni, ed una nera, più maschile, caratterizzata da linee tese e dinamiche che comunicano i valori della velocità e delle prestazioni. La dualità è rinforzata dal contrasto tra l’uso “caldo” del legno per i balconi e per le sky terraces e l’uso “freddo” di un innovativo materiale tecnologico per la copertura esterna. Il dinamismo degli esterni è enfatizzato dalle sky terraces del 14° piano che, oltre a conferire luminosità alla facciata, diventano, grazie alla raffinatezza del design, un elemento iconico di forte distinzione.

Anche gli interni sono caratterizzati da un forte dinamismo delle forme e da un utilizzo di materiali raffinati come pelle e legno. Inoltre i clienti potranno personalizzare il proprio appartamento con mobili disegnati da Pininfarina. Grande attenzione è stata prestata anche al design delle aree comuni, in modo particolare al garage, nel quale il sistema di illuminazione è stato studiato per valorizzare le auto come gioielli capaci di soddisfare i più esigenti appassionati di motori.

Il team Pininfarina ha collaborato con Far East Organization, il più grande costruttore di edilizia privata di Singapore, e con gli architetti e gli ingegneri locali per creare un progetto innovativo, moderno ed iconico che farà parte della collezione Inessence, il brand di lusso estremo di Far East Organization.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*