Porsche: ecco Macan, il SUV compatto

Una Porsche autentica, al 100%. Ci tengono dalla Casa di Zuffenhausen a mettere subito in chiaro le cose, presentando a Los Angeles la nuova Macan (il cui nome in indonesiano significa tigre, modello fondamentale che permette a Porsche di entrare nel segmento dei SUV compatti. È bella la Macan, bella da morire. Ma è anche una sportiva purosangue, come da tradizione del marchio. Ma andiamo per ordine.

Il DNA Porsche si percepisce immediatamente osservando il design: assetto basso e largo che permette a chi è alla guida di dominare la strada, un ampio cofano motore e una linea del tetto spiovente che sottolineano il carattere sportivo e tutta la dinamicità della Macan. E non mancano nemmeno le prestazioni. Grande ripresa, eccezionale agilità e massima precisione di sterzata, oltre chiaramente agli straordinari numeri in termini di accelerazione e velocità massima. Il tutto unito al consueto confort di guida.

Al lancio, la Macan sarà disponibile in tre configurazioni: la S con un V6 biturbo 3.0 da 340 cavalli, trazione integrale attiva con frizione a lamelle e cambio PDK a 7 rapporti; la S Diesel con il V6 turbodiesel da 3.0 litri che garantisce consumi compresi tra 6,3 e 6,1 litri ogni 100 chilometri, ma capace di garantire prestazioni super; la poderosa Turbo che sfodera 400 cavalli di potenza grazie al suo V6 biturbo da 3,6 litri, che permette di fare lo 0-100 km/h in soli 4,8 secondi.

David Di Castro
@daviddicastro11

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*