Rigenerare anima e corpo…

Il San Pietro di Positano, hotel icona della Costiera Amalfitana, propone ai propri ospiti il pacchetto ‘Remise en Forme’ dedicato a rigenerare corpo e mente per ritrovare il giusto equilibrio psicofisico dopo l’estate.

L’autunno è la stagione ideale per visitare Positano che beneficia di luce e colori unici, regalando temperature miti, ideali sia per la vita di mare che per scoprire la storia, le tradizioni e le meraviglie della Costiera Amalfitana. Grazie alla nuova proposta de Il San Pietro di Positano è possibile partire a bordo dello yacht privato dell’hotel per una crociera che potrà offrire un magnifico scenario della Costiera dal mare.

Per rendere ancora più piacevole il soggiorno la proposta ‘Remise en Forme’ suggerisce di iniziare la giornata con una prima colazione, servita sulla panoramica terrazza del ristorante stellato Zass, per poi seguire una lezione di yoga all’aperto, sul prato dell’hotel e accanto al mare, dedicata al risveglio muscolare al rilassamento della mente per ritrovare un corretto equilibrio interiore eliminando le tensioni fisiche. Il pacchetto prevede inoltre l’accesso gratuito sia al centro wellness, dotato di macchinari all’avanguardia ideali per riprendere l’attività sportiva dopo l’interruzione estiva che al campo da tennis incastonato tra la roccia e il mare, annoverato tra i più belli al mondo.

Per una pausa di totale relax gli ospiti potranno aggiungere un trattamento esclusivo presso la Spa che si avvale dei prodotti della prestigiosa casa svizzera La Prairie, tra i quali il richiestissimo Cavial Body Treatment noto per le proprietà rassodanti e per l’efficacia nel donare vitalità e luminosità alla pelle. Per rendere ancora più efficace la ‘remise en forme’ si potranno degustare i centrifugati biologici, preparati con ingredienti naturali a km zero e dalle elevate proprietà depurative e detossinanti. Emblema dell’eccellenza italiana nel mondo anche per l’alta ristorazione, a Il San Pietro sarà possibile cedere ai piaceri della gola assaporando i piatti dello chef Alois Vanlangenaeker, capace di dare ai sapori e profumi locali un carattere più internazionale, da gustare nel ristorante principale Zass, 1* Michelin, o presso il delizioso ristorante sul mare, il Carlino.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*