Riviera Maya, il lato esclusivo del Messico

La Riviera Maya si estende lungo la costa dei Caraibi, nella parte orientale della leggendaria penisola dello Yucatán da Puerto Morelos alla Reserva de la Biósfera de Sian Ka’an, ed è una delle migliori località al mondo in cui trascorrere le vacanze: qui si trovano alcune delle spiagge più vaste e belle di tutto il Messico, famose per la loro sabbia bianca e fine, accarezzata dalle acque tipicamente turchesi del mar dei Caraibi.

Ma troviamo anche siti archeologici di rara bellezza come Tulum, luogo magico sulla riva del mare che è una delle località che più merita di essere fotografata in tutta la regione e, forse, in tutto il Messico. Tulum fu una fortezza maya che visse il suo momento di maggior splendore alla fine del periodo classico (attorno al 1.000 d.C.). La più significativa delle sue strutture, detta “El Castillo”, si trova sul bordo di una scogliera dalla quale si possono ammirare le incantevoli acque turchesi del mar dei Caraibi.

Da non perdere una visita a Chichén Itza, il sito archeologico maya più conosciuto dello Yucatán, nominato dell’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità e inserito tra le “Nuove sette meraviglie del mondo”. Questo sito occupa un’area di 6,5 chilometri quadrati ed al suo interno vi sono due zone architettoniche ben distinte: la zona sud risale al VII secolo ed è un esempio delle prime costruzioni in stile maya tradizionale presenti nello Yucatán; la zona centrale, invece, fu costruita dopo l’arrivo dei toltechi, attorno al X secolo, e mostra la singolare fusione dello stile architettonico locale con le influenze dell’altopiano centrale del Messico.

Le strutture e gli scorci più impressionanti di Chichén Itzá si trovano nella zona centrale, dove sorgono il campo per il gioco della pelota, numerose piattaforme e templi, lo spettacolare “Castillo” (la Piramide di Kukulkán) e un’enorme pietra di 25 metri su cui è inciso il calendario maya. Ogni anno, nel giorno dell’equinozio di primavera e dell’equinozio di autunno, il sole crea un’illusione ottica per cui sembra che un serpente salga o discenda lungo le scale della piramide di Kukulkán, un fenomeno incredibile che attrae folle immense. L’illusione viene anche riprodotta dallo spettacolo di luci e suoni che va in scena tutte le sere all’interno del sito.

Le strutture più belle

Per gli amanti del relax una meta ideale è l’Ana y Jose Charming Hotel & Spa situato sulla spiaggia di Tulum, a 5 minuti di auto dalle antiche rovine maya della città e alle porte della Riserva naturale di Sian Ka’an ma lontano dalle strutture più affollate e caotiche. Questo resort con spiaggia e piscina privata è stato progettato secondo la filosofia “mi casa es tu casa”, per ricreare un ambiente familiare, senza tuttavia perdere il gusto della raffinatezza e del lusso offendo agli ospiti i migliori servizi e confort. Le suite sono immerse nel verde dello splendido giardino in cui gli aromi e i colori del Messico si mescolano in un’inebriante atmosfera.

Di tutta altra natura l’Hard Rock Hotel Riviera Maya, con le sue 1.264 stanze in cui il lusso è il protagonista, esaltato da un incredibile panorama sull’oceano, con spiaggia privata bagnata dalle favolose acque tropicali. L’Hard Rock Hotel è l’ultima apertura della costa ed è già il trend del momento ed offre un’esperienza unica di divertimento e piacere. Tutti gli ospiti potranno trovare ciò che cercano e per gli adulti che desiderano delle attenzioni in più è garantito l’accesso esclusivo all’area Heaven, con spiaggia e servizi dedicati e pensati su misura. La Jacuzzi a bordo oceano renderà la vista del tramonto indimenticabile, prima di lasciarsi andare a trattamenti personalizzati nella Spa più ampia dei Caraibi, con ben 75 stanze per i massaggi.

L’Hemingway Romantic Eco Resort è dedicato a chi desidera godere del lusso pur rispettando l’ambiente, di proprietari italiani, si trova vicino alla Riserva della Biosfera di Sian Ka’an, e si affaccia sul Mar dei Caraibi. A disposizione degli ospiti eleganti bungalow in stile tropicale a soli 100 m dalla spiaggia privata, ed un ottimo ristorante che serve piatti della cucina mediterranea a base di pesce fresco, frutti di mare ed aragoste appena pescati. Tutti gli alloggi dell’Hemingway Romantic Eco Resort sono stati costruiti in un’ottica di rispetto per la natura e accuratamente decorati con i colori tipici della cultura messicana.

Anche a Las Ranitas Eco Boutique Hotel la sostenibilità ambientale è di primaria importanza senza però dimenticare l’esclusività ed il confort che lo rendono un indirizzo ideale per gli ospiti più esigenti. Questo hotel immerso nel verde della vegetazione di Tulum dispone di spiaggia privata ed al momento è chiuso per ristrutturazione, riaprirà le porte nel 2016 per accogliere i viaggiatori in un ambiente ancora più elegante e di charme.

Il Nizuc Resort&Spa situato a Punta Nizuc, fra la famosissima Cancun e la Riviera Maya, incanta gli ospiti con la sua vista mozzafiato sulle bianche spiagge oltre le quali si estende la Barriera Corallina Mesoamericana, la seconda più grande del mondo. Qui in 29 acri si esprime il lusso più ricercato, celebrato da un’architettura contemporanea messicana che cattura l’essenza della tradizione Maya, dispone di 245 suite e 29 villas, che soddisfano i gusti di ogni ospite, insieme a 6 ristoranti in cui chef rinomati in tutto il mondo esprimono il loro estro culinario. Indimenticabile la vista offerta dalla infinity pool a due passi dalla spiaggia privata e che regala momenti di relax unici.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*