Rocca 1794, riapre la Boutique del lusso

DSC_0066

Rocca 1794, storica catena italiana leader nella distribuzione dell’orologeria e della gioielleria di prestigio, ha inaugurato il suo nuovo store a Piazza Duomo 25, dopo la recente operazione di restyling.

La Boutique, perfetto connubio di passione, eleganza e lusso, gode da sempre dell’unicità della location: nodo commerciale, geometrico e vitale della metropoli, uno dei maggiori centri dello shopping d’alta moda in Italia, crocevia di popoli, confluenza e fusione di culture.

Il progetto di ristrutturazione del negozio, completamente rinnovato negli allestimenti, nelle nuances cromatiche e nei materiali costruttivi utilizzati, simboleggia il nuovo spirito con cui il Brand si rapporta ai tempi moderni: classe e stile si uniscono ad un design armonico dal sapore contemporaneo in un connubio che esprime suggestioni di esclusività e ricercatezza estetica. Un nuovo concept e una nuova filosofia sottendono alla disposizione dei complementi d’arredo.

Gli interni ospitano, infatti, cinque corner dedicati ad alcuni tra i più celebri marchi internazionali dell’alta gioielleria ed orologeria. Tali spazi espositivi dedicati a Damiani, Rolex, Cartier, Omega e Jaeger-LeCoultre celebrano lo stretto ed illustre rapporto di partnership che Rocca 1794 ha saputo instaurare negli anni con le eccellenze del lusso.

Numerosi gli eventi esclusivi e le attività in programma nei prossimi mesi che vedranno protagonista la nuova Boutique di Milano. Clienti e turisti in visita a Milano avranno la possibilità di vivere un’esperienza unica e di emozionarsi, scoprendo le magnifiche collezioni di orologi e gioielli e percependo dall’interno quella passione travolgente che il Brand esprime dal 1794.

Con questo ulteriore passo Rocca 1794 si conferma, ancora una volta, come l’unica realtà retail italiana nel mondo dell’hard luxury in grado di comunicare in modo efficace un messaggio di solidità, di presenza sul territorio e di dedizione estrema verso la propria selezionata clientela.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*