,

Rolls-Royce VISION NEXT 100: è questo il futuro?

E se in futuro guidassimo le nostre Rolls-Royce così? O meglio, se ci facessimo guidare nei nostri percorsi urbani ed interurbani dalla nostra Rolls-Royce. Sarebbe pazzesco, ma questo è quello che ci mostra BMW in questo video.

La guida autonoma non è più un’utopia, ma una ipotesi nemmeno tanto futuribile e più che mai realizzabile. Sono tante le aziende che ci stanno lavorando su, ma c’è da scommettere sul fatto che saranno le luxury car le prime a mettere a disposizione dei clienti una simile tecnologia.

Un autista digitale, questo ci aspetta. E questo ci porta a due correnti di pensiero: la prima è quella dei puristi che non accetterebbero mai di spendere un patrimonio per una vettura di loro gusto, senza avere poi la possibilità di guidarla, la seconda, quella degli amanti delle comodità, che vedono nella guida autonoma modo per rilassarsi e oziare anche nel traffico.

Di certo, questi nuovi “oggetti”, figli della tecnologia e della nuova era di internet, sono un bel passo avanti: immaginate di dover fare un viaggio di 1000 chilometri: preferireste farlo come il fortunato occupante del del video o gradireste guidare la vostra vettura direttamente?

Siamo sicuri che molti di voi sceglierebbero la seconda ipotesi e… come dargli torto? Eppure, continuiamo a comprendere anche chi invece non vuole rendersi dipendente dalle nuove tecnologie. Di certo, la Rolls-Royce VISION NEXT 100 che BMW ha mostrato in occasione del suo centesimo compleanno, fa riflettere e stupisce al tempo stesso…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*