, ,

The Ned London: se una banca diventa un hotel di lusso

The Ned London

Nel cuore della City di Londra, in quella che era la sede della Midland Bank ha aperto uno degli alberghi più sontuosi della città. È il The Ned: 11 piani, 252 camere da letto con un design stile anni ‘20 e ‘30, nove ristoranti e una gamma di servizi per la cura della persona con tanto di club esclusivo con accesso alla piscina sul tetto, palestra, Spa, hammam e lounge bar.

Un nuovo incredibile progetto messo a punto dalla Soho House & Co in collaborazione con New York’s Sydell Group che ha portato alla creazione di un hotel di lusso che tutto il “noioso” quartiere ha subito accolto con grande slancio. L’inaugurazione avvenuta il mese scorso ha visto più di 2mila invitati e tante star del mondo del cinema, della moda e della musica.

L’edificio alto ben 11 piani era stato progettato nel 1924 dall’architetto Sir Edwin “Ned” Lutyens – da cui il sontuoso hotel prende il nome – e gran parte della ristrutturazione, costata circa 200 milioni di sterline, ha mantenuto alcune delle funzionalità della banca. All’interno di quello che era un antico caveau, ad esempio, trova ora posto il Vault Bar&Lounge dietro l’originale porta di metallo di 20 tonnellate, dove ancora si possono vedere le 3.800 cassette di sicurezza ben disposte lungo le pareti.

Il bar serve cocktail e drink fino a notte fonda ed è disponibile per gli ospiti anche un menù di specialità  italiane. Ad accendere l’atmosfera vengono organizzate serate con Dj ed eventi riservati a i membri. Il Ned’s Club, ad uso esclusivo di membri e ospiti dell’hotel, offre stanze con diverse agevolazioni.

Una vista mozzafiato incanta gli ospiti sul roof garden, da dove si può contemplare lo skyline di Londra, da St Paul’s a The Shard. Meglio se da una piscina riscaldata o dalle due cupole – Princes Dome e Poultry Dome –  trasformate in terrazze all’aperto dove intrattenersi e fare conversazione sorseggiando dei cocktail ricercati o assaporando un menù internazionale preparato sulla griglia o nel forno a legna. Il Roof Bar è inoltre dotato di una tettoia e di un riscaldatore a scomparsa e offre una vista incantevole sulla città e sulla cattedrale di San Paolo.

Uno stile d’altri tempi 

The Ned è una finestra sul passato, quello dell’Inghilterra coloniale anni ’20, dove soggiornare lontani dalla vita notturna di Londra, sempre così caotica e scandita da ritmi velocissimi.

Al The Ned di Londra, ogni stanza è realizzata in stile anni ‘20 e ’30 con pezzi d’epoca, tappeti cuciti a mano e docce in stile foresta pluviale. Arredi in ottone e mogano, lampadari e arredi riccamente rifiniti decorano le 252 camere disponibili. All’entrata dell’hotel, poltrone in pelle, colonne di marmo e una grande sala preparano ad un’atmosfera unica che riporta ai film in bianco e nero. Luci oscurate  champagne e lounge rendono il tutto ancora più realistico e preparano gli ospiti ad immergersi in una serata glamour in stile anni ’20.

Atmosfera e delizie

Dal cuore della City, il resto del mondo è a portata di forchetta. I ristoranti sono dislocati sia al piano terra che sul tetto e attraversano tutto il globo, dall’Inghilterra all’Italia, dal Nord America fino a giungere in Asia con prelibatezze di ogni genere. Seduti in un uno dei prestigiosi tavoli del ristorante, è possibile assaporate delizie di ogni Paese: dalle delicatessen ebraiche di Zobler, alla bistecca American style di Lutyens al brunch californiano proposto da Malibu Kitcken e al Cafe Sou, ispirato ai caffè parigini con piatti tipici francesi. Tra tutti, non può mancare la cucina inglese nel Millie’s lounge aperto 24 ore al giorno che prende il nome dalla chiesa che occupava il sito della banca prima dell’incendio che devastò Londra nel 1666.

Tra i ristoranti è incluso anche il famoso Cecconi’s sempre tutto esaurito che ha locali in tutto il mondo: Mayfair, Berlino, Istanbul, Miami Beach e Hollywood, grazie al servizio moderno dei piatti italiani.

Relax e Benessere

Per incontrare le esigenze di tutti gli ospiti, dai più sofisticati ai più dinamici, il Ned Club Active propone cardio, attrezzatura sportiva, una palestra per fare boxe, pilates, yoga e spinning mentre nel Ned Club Relax un’aria confortevole e rilassante accoglie gli ospiti in una spa, con una piscina di 20 metri, hammam, sauna e bagno turco. Spazio alla bellezza e alla cura della persona, in una gamma di servizi pensati per donne ma anche per uomini. È il caso di Barber & Parlor, dove gli ospiti possono rivolgersi a Cheeky con soluzioni veloci per sistemare il proprio aspetto anche durante la pausa pranzo. Accanto a Cheeky, il Parlor 1, un’unica location in cui affidarsi per manicure, pedicure o trattamenti per il viso, il luogo ideale per preparazioni pre-party o per una completa “ristrutturazione”. Dall’apertura della sua prima stazione termale nell’antico capannone a Babington House nel 1998, Cowshed ha creato prodotti che riflettono il suo patrimonio britannico idiosincratico. Accanto al salotto anche Miguel Perez, il salone di parrucchiere per un’acconciatura impeccabile in ogni momento della giornata. Nella sua prima posizione stand-alone, Miguel Perez offre i suoi tagli esclusivi, nuance e colori. Immancabile anche il Barbershop di Ned, un barbiere classico in stile speakeasy per gli uomini più moderni e alla moda, che offre tutto da un taglio di capelli a una rasatura bagnata tradizionale. Nel Trish McEvoy Beauty è possibile inoltre prenotare una lezione di trucco, ideale per feste o piccoli gruppi di nozze.

 

The Ned London The Ned London The Ned London The Ned London

Tratto da Lusso Style di Luglio/Agosto 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*