Trussardi, tra orgoglio e individualità

IMG_1156

È stata presentata la nuova collezione Trussardi dedicata all’uomo per la prossima stagione estiva 2015, nell’ambito di Milano Moda Uomo. A caratterizzarla un grande senso di una mascolinità forte e dignitosa: Gaia Trussardi ha lavorato su un collage personale e progressivo di iconografie virili per la nuova collezione Trussardi.

 

Sutura il gusto impeccabile del formale con la ruvida eleganza del workwear, la seduzione a base di tailoring degli zooties – fiammeggiante sottocultura vestimentaria, espressione tra le più personali dell’eccitante età del jazz – con l’umanità naturalmente sofisticata e domesticamente eroica ritratta da Seydou Keïta, disegnando la figura di un uomo autenticamente contemporaneo, capace di unire la cultura del corpo a quella dell’abito, di viaggiare e contaminarsi.

La silhouette è decisa, drammatica. L’abito ha nuove proporzioni. Giacche dai volumi affermativi e pantaloni tre pince a vita alta sono realizzati in una gamma di gessati reinterpretati tanto nelle disegnature quanto nella scelta materica. In versione macro, su jersey o tessuti mossi, rompono i codici scrivendo il protocollo di una formalità off. Rever sartoriali caratterizzano anche bomber e spolverini di gusto sportivo. Il mondo del lavoro è l’altro estremo nel gioco di opposti che si conciliano: lo si ritrova nei tessuti a base indaco, nelle giacche con patch pocket, nei pantaloni di grosso denim cimosato, nelle pelli coriacee come il toro e il cuoio usate per l’outerwear boxy.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*