,

Van Cleef & Arpels, nuova boutique
e mostra a Roma

È uno dei brand più esclusivi del mondo Van Cleef & Arpels, che apre a Roma, nella rinomata via Condotti 15, una boutique elegantissima e ricca di fascino. Si estende su due piani, questa boutique di 200 metri quadrati si trova a fianco del prestigioso Palazzo Nuñez Torlonia, una residenza privata del XVII secolo carica di storia ed eleganza.

Una boutique straordinaria che Van Cleef & Arpels ha voluto mantenere intatta nel suo splendore, nel rispetto della propria storia: le persiane romane e gli affreschi originali che ornano il soffitto del primo piano si uniscono a un arredamento sobrio e raffinato. Le sfumature beige mordorè che tappezzano i muri conferiscono un’atmosfera delicata e luminosa agli spazi, scanditi da lunghe tende e discreti pannelli decorativi. Ricoperti di foglie d’oro, questi ultimi sfoggiano motivi vegetali raffinati nei quali riecheggia l’universo floreale della Maison.

Assolutamente fantastiche, le creazioni firmate Van Cleef & Arpels presentate all’interno di alte campane di vetro e vetrine laccate di nero di varie dimensioni. Una di esse, particolarmente innovativa, permette di sublimare i pezzi da esposizione più pregiati: l’illuminazione diviene soffusa e si trasforma in un fascio orientato, per svelare al meglio tutti i dettagli del gioiello, la vivacità delle pietre preziose, i loro colori… Tutto qui è stato pensato per creare un’atmosfera propizia alla contemplazione.

Per celebrare l’inaugurazione della boutique, la maison ha inaugurato una mostra che si terrà fino al 15 novembre: 30 capolavori antichi della Collezione privata Van Cleef & Arpels saranno offerti agli sguardi degli ammiratori. Gioielli Art déco, collane Passe Partout, spille ballerine raffinate e Lovebirds degli anni quaranta, creazioni in Serti Mystérieux®, parure d’ispirazione orientale, collane Zip trasformabili in bracciali. Insomma, un’opportunità unica per vedere alcuni fra gioielli più belli ed ambiti del mondo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*