5 consigli per l’abbigliamento bimbi per l’autunno

vestiti bambini

Come vestire i bambini con l’arrivo dei primi freddi

Con l’arrivo dei primi freddi, cambia il modo in cui vanno vestiti i bambini. Loro hanno ancora voglia di correre e giocare, ma vanno protetti dai cambi di temperatura e dal vento.

5 consigli utili per l’abbigliamento invernale dei bambini

Il primo consiglio è quello di vestirli a strati. A contatto con la pelle, l’ideale è una canottiera per i più grandi, mentre se il bimbo è piccolo va bene un body.

Vestirsi a strati è un modo comodo e pratico di indossare sempre gli abiti adatti, a seconda della mutevolezza del tempo, tipica della stagione autunnale.
Proprio per questo, le t-shirt sono indispensabili per i bambini, poiché assicurano libertà di movimento, e inoltre sono belle e comode. Alcuni bambini le preferiscono al posto della canottiera, e le mamme si adeguano a questa preferenza.
Le t-shirt bambino sono tra i capi di abbigliamento
più variegati e fantasiosi che ci siano, e anch’esse devono essere preferibilmente in fibra naturale.

Il terzo consiglio riguarda la necessità di non uscire mai senza una giacca leggera di mezza stagione, che sia impermeabile, antivento, meglio se col cappuccio. Una fodera di cotone all’interno eviterà l’effetto sauna, e la pratica zip di chiusura garantisce semplicità di apertura e chiusura, anche per i bambini più piccoli, che ancora non hanno dimestichezza coi bottoni.

Il quarto consiglio è quello di indossare pantaloni comodi, in fibra naturale, che assicurino libertà nei movimenti. Tutti i bambini, sia i più piccoli che i più grandi, hanno bisogno di rinforzi sulle ginocchia, specie i più scalmanati.
I bambini, a tutte le età, hanno bisogno di essere protetti dagli sbalzi improvvisi di temperatura. I più piccoli, soprattutto, devono avere il pancino sempre coperto. È per questo che un body di cotone è un must, che non deve mai mancare nel corredino dei bimbi.

Il jersey di cotone è il materiale ideale per i capi, poiché è elastico, assorbe il sudore, è traspirante e facilmente lavabile. Le t-shirt a manica lunga e quelle a maniche corte sono oggi non solo un utile indumento per i bambini, ma un modo per comunicare con il mondo ed esprimere la propria personalità.

Il quinto ed ultimo consiglio è quello di far indossare una t-shirt a manica lunga da bambino, prendendo magari spunto dal sito di Originalmarines.com, che sia della misura adatta, non troppo aderente o, al contrario, eccessivamente larga, e che quindi consenta libertà di movimento. Il materiale riveste particolare importanza, giacché deve essere in fibra naturale e anallergica, quindi preferibilmente in Jersey di cotone. I bambini più grandi amano scegliere colori e fantasie, poiché anche con l’abbigliamento esprimono la loro personalità. Per i bimbi più piccoli, e ancor più per quelli fino ai tre anni di età, la mamma ha ancora molta libertà nell’acquisto della t-shirt a maniche lunghe, che sarà ancora più pratica se dotata di bottoni automatici laterali, per far passare la testa con più semplicità e sicurezza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *