A Capodanno è di moda l’eleganza

Dicembre è un mese ricco di luci che si accendono, feste in famiglia e party raffinati di lavoro o tra amici, come quello di Capodanno. Ecco allora le proposte di conosciute Maison per accompagnare l’uomo e la donna nelle serate più glamour all’insegna del buon gusto e divertimento nella scelta dei tessuti da sfoggiare

Agg Couture

Anton Giulio Grande porta in scena una donna caparbia e dallo sguardo seducente. Dove non arriva l’espressione, arrivano gli abiti raffinatissimi. Abiti e preziose mise, liberamente ispirati alla favola della ‘Gatta bianca’, una principessa trasformata dal sortilegio di una fata in un regale felino, accompagnato dalla sua corte. Una haute couture dove dominano pizzi, jajs, piume di struzzo, di tacchino e stole di marabù. Divertenti orecchie in raso e tempestate di swarovski trasformano il copricapo in un oggetto prezioso. “Il gatto è stato la mia fonte di ispirazione -ha raccontato lo stilista calabrese- è un animale volubile, snob, ma sensualissimo come la mia moda”.

Dolce&Gabbana

La sartorialità è l’anima dell’abbigliamento maschile di Dolce&Gabbana. Le soirées, i balli esclusivi, le fastose cerimonie esigono un abbigliamento impeccabile che vada oltre il classico formale: dove un ottimo taglio e a una scelta appropriata dei tessuti dovrà affiancarsi la ricerca di un’estetica molto raffinata e un tocco di eccentricità. Dal prendere le misure  alla selezione del modello, la  scelta dei dettagli sartoriali svolgono un ruolo decisivo nel capo di sartoria.  I tessuti sono pregiati e impreziositi da stampe digitali e inserti in pelliccia.

Gabriele Pasini

Uno stile perfettamente british per l’uomo Pasini. Un’armonia eccezionale tra un look rough e contemporaneo, distinguendosi per la sua unicità old style. Le camicie diventano sempre più importanti nella collezione, mentre il denim diventa elasticizzato e da sera, evidenziando l’anima ibrida e unica del brand.

TwinSet Simona Barbieri

Una capsule collection pensata appositamente per questa fine 2016. Linea di capi e accessori luccicanti e seducenti, frutto del mix tra stile androgino e femminile. I tessuti, a doppio crepe, sono arricchiti da seducenti bustini in pizzo, i blazer sono invece delicati con revers in organza. Le camicie riprendono uno spiraglio dalla linea maschile addolcendosi però con chiffon, i pantaloni a sigaretta si avvolgono in un soffice velluto. Punta di diamante della collezione sono i seducenti minidress con richiamo all’eleganza.

Winonah Milano

Il tema chiave per la stagione FW 16/17 si dimostra essere il velluto di seta. Materiale pregiato, declinato nelle nuance del blu notte e del bordeaux a creare un effetto femminile e misterioso. L’abito a sirena, con la schiena, le braccia e i fianchi in preziosa organza è arricchito di ricami colibrì. Appariscente l’abito a bustier con scollo a cuore, fermato più in alto per allungare la figura.  Il tuxedo-tuta, dritto nel davanti e più morbidamente appoggiato dietro.

Liu Jo Uomo 

Un cocktail party. Un vernissage. E poi le Feste. C’è sempre un fil rouge che lega l’uomo Liu Jo alle occasioni importanti: il desiderio di distinguersi. Giocano ruolo importante le combinazioni di tessuti tecnici  e maglieria richiamando l’anima dell’uomo metropolitano, favorendone la mobilità e il comfort nel suo day in the life tra ufficio, hobbies e vita sociale.

 

Tratto da Lusso Style

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *