Al Boot Düsseldorf Cantiere del Pardo presenta i suoi tre gioielli della corona

0
357
cantiere del pardo GT65

Il  Boot Düsseldorf è un appuntamento fondamentale per il mondo della nautica. Ci sono praticamente tutti i grandi marchi produttori di yacht e tra questi figura il Cantiere Del Pardo che presenta i suoi gioielli di famiglia: il Pardo GT65, il Grand Soleil GS 60 LC e il Grand Soleil Blue.

Pardo GT65

Elegante e confortevole, il Pardo GT65 è la grande novità del cantiere per quest’anno. Rappresenta il terzo modello della gamma crossover, dopo il GT52 e il GT75, e presenta interni spaziosi ed esterni che si armonizzano perfettamente con le prestazioni promesse. Il layout èflessibili, offrendo un’esperienza di crociera emozionante con tutti i comfort.

Grand Soleil Yachts Long Cruise: ecco il GS 60 LC

Rappresenta per il cantiere il concetto di stile senza tempo e innovazione continua. Progettato da Nauta Design e con l’architettura navale di Matteo Polli, questo nuovo modello conferma l’attenzione del cantiere al sempre più importante segmento di mercato dei bluewater. 
 
È un’imbarcazione perfetta per regalarsi crociere a lungo raggio e stabilisce nuovi standard, assicurando un confort maggiore durante le lunghe navigazioni senza bisogno di soste in porto, in virtù dispazi di stivaggio ampi e serbatoi progettati per la massima autonomia.

Cantiere del pardo GS 60 LC

Grand Soleil Blue

L’ultimo gioiellino del cantiere è il Grand Soleil Blue. Si tratta di una barca a vela di 10 metri, che punta sulla qualità, ma anche sulla sostenibilità, garantendo la longevità del prodotto.

Come il modello GS 60 LC, nasce dalla collaborazione creativa tra due firme importanti del panorama nautico come Matteo Polli (architettura navale) e Nauta Design (design degli interni, G.A. ed esterni) e vuole rappresentare un nuovo capitolo nella storia della vela, in cui sostenibilità, efficienza e design si uniscono per creare un futuro più “blu” in mare.

cantiere del pardo Grand Soleil Blue