Arriva la nuova Porsche Panamera, più lussuosa e tecnologica che mai

0
120
nuova porsche panamera

La più lussuosa delle Porsche si rifà il look. Da Zuffenhausen arriva la nuova Panamera, la limu del cavallino tedesco, destinata da sempre ad un pubblico sì sportivo, ma anche amante delle comodità. La terza generazione della berlina di lusso sportiva offre ora una gamma più ampia di funzioni digitali, una linea moderna e incisiva e una scelta più ampia tra prestazioni dinamiche e confort di guida. Le consegne avverranno a marzo 2024. I prezzi partono da 112.182 euro per la Panamera fino ad arrivare ai 198.632 euro della Turbo E-Hybrid. 

Design ben noto agli appassionati

La nuova Porsche Panamera è decisamente rinnovata dal punto di vista del design, ma le linee cardine che contraddistinguono questo modello non si discostano rispetto al passato. È lunga 5.052 mm (Executive: 5.202 mm), larga 1.937 mm e alta 1.423 mm (Executive: 1.428 mm). La parte anteriore si nota immediatamente una presa d’aria aggiuntiva posta sopra la targa, che compensa il maggiore fabbisogno d’aria dei sistemi di trazione. La linea dei finestrini è stata ridisegnata per conferire alle fiancate una maggiore personalità, degna di una top sportiva di lusso. I bordi esterni del lunotto sono ora perfettamente allineati con il profilo della carrozzeria.

nuova porsche panamera

Interni ultra tecnologici

Nell’abitacolo regna sovrana la tecnologia, con un cockpit sviluppato secondo il concetto di Porsche Driver Experience, in cui è evidente il tentativo di donare un equilibrio ottimale tra comandi digitali e analogici, mettendo le funzioni di input e output essenziali per la guida sull’asse del guidatore. Interessante anche la scelta di porre uno schermo opzionale per il passeggero che permette a quest’ultimo di essere pienamente coinvolto nell’esperienza di guida. Lo schermo da 10,9 pollici visualizza i dati sulle prestazioni del veicolo su richiesta, consentendo inoltre di gestire il sistema di infotainment e supportando lo streaming video mentre l’auto è in movimento. Per evitare di distrarre chi è al volante, i contenuti che compaiono sul display del passeggero non sono visibili dal sedile del guidatore.

Il proprietario e guidatore diventerà di fatto un tutt’un con la sua Panamera. Infatti, potrà effettuare il login con il proprio Porsche ID personale: i clienti non devono fare altro che scansionare con il proprio smartphone un codice QR visualizzato nel sistema PCM. Apple CarPlay® e Android Auto consentono di collegare i dati dello smartphone e della vettura per migliorarne la fruibilità. Funzioni come il climatizzatore, il massaggio dei sedili e l’illuminazione diffusa possono essere regolate direttamente tramite Apple CarPlay® o l’assistente vocale Siri®. 

nuova porsche panamera

Le motorizzazioni della nuova Porsche Panamera

Sono quattro i powertrain E-Hybrid per la nuova Panamera. La Panamera Turbo E-Hybrid sarà disponibile al momento del lancio sul mercato con un motore turbo V8 da quattro litri completamente rivisitato. La potenza del propulsuore elettrico di nuova concezione è di 190 CV. Insieme, le due unità sviluppano una potenza di sistema di ben 680 CV. La coppia di sistema raggiunge l’impressionante valore di 930 Nm. Porsche ha integrato il motore elettrico nell’alloggiamento del cambio a doppia frizione PDK a otto velocità. Le prestazioni? Sono da vera divora asfalto: scatta a 100 km/h in 3,2 secondi e registra una velocità massima di 315 km/h.

Le altre versioni presenti sul mercato al momento del lancio saranno Panamera e Panamera 4. Le modifiche alla pressione di sovralimentazione, alla portata dell’iniezione e alla fasatura dell’accensione ottimizzano le prestazioni del motore V6 turbo da 2,9 litri, che ora eroga 353 CV e 500 Nm di coppia. Lo sprint a 100 km/h della Panamera viene così ridotto a 5,2 secondi e la velocità massima sale a 272 km/h, valori che per la Panamera 4 a trazione integrale raggiungono 4,8 secondi e 270 km/h.