Aspettando la Paris Haute Couture

Manca pochissimo al via della Paris Haute Couture, che inaugura il 3 luglio con un calendario ricco di iniziative. Precedendo di poco l’appuntamento italiano dell’alta moda, Altaroma moda, Parigi tornerà a far sognare con le sue attesissime sfilate Autunno/Inverno 2016-17.

Come ogni sei mesi l’estro di stylist e couturier torna in mostra con i brand più prestigiosi svelando a buyer e stampa internazionale abiti unici realizzati a mano, dedicati alla clientela più esclusiva del mondo: donne dell’alta società, celebrity e famiglie reali.

Quello dell’Haute Couture, al contrario di altre fashion week, è un mondo da sogno, racconta agli spettatori storie d’arte e cultura o di pura fantascienza. Proenza Schouler ha annunciato che a Parigi, durante l’Haute Couture, porterà la sua cruise 2017. Il brand newyorkese, supportato dal marchio di cosmetici Mac, presenterà la sua collezione nella ville lumière il 4 luglio. L’evento sarà però organizzato a porte chiuse, per svelare la nuova cruise in privato e solo su appuntamento, mantenendo inoltre la riservatezza sulle immagini dei look, che non saranno rese pubbliche fino a quando i capi non arriveranno nelle boutique. La passerella avrà un pubblico selezionato di 400 persone, tra giornalisti e buyers.

Nelle passate edizioni, artisti che rivedremo anche in questa, hanno fatto la storia della passerella francese. Dal viaggio di Elie Saab, nella collezione Spring 2016 nella cultura Indiana a quello di Armani Privè, tempestato di pietre preziose: gemme e cristalli che si trasformano in tailleur di tessuto sci-fi.

Ricordiamo poi anche Valentino con la collezione Pre-Fall 2015 che ha fatto immergere gli spettatori nell’antica Roma.

Non rimane che attendere con il fiato sospeso l’edizione di quest’estate e vedere cosa sono capaci di regalare al loro pubblico gli stilisti che da tempo stanno scrivendo la storia della moda.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *