,

Baglietto vara il MY Severin°s, mega yacht da 55 metri

Baglietto MY Severin°s

Una presentazione alla presenza dei mostri sacri di Baglietto

Si è svolto sabato scorso il varo del MY Severin°s, lo scafo no. 10225 di Baglietto, sullo sfondo dello splendido tramonto dei Golfo dei Poeti.

“È stata una bellissima giornata – ha commentato l’AD di Baglietto, Michele Gavino – e non solo perché abbiamo festeggiato un’imbarcazione stupenda, la più grande costruita fin qui dal nuovo corso di Baglietto. È un’imbarcazione che segna un nuovo storico passo per la nostra azienda. Vedere la storia di Baglietto ormeggiata in cantiere è stata per me e per tutta la Baglietto una grande emozione. Un varo è, nella vita di un cantiere, un momento magico che ha per protagonisti la barca, il suo armatore che ci ha dato fiducia, ma anche, e soprattutto, tutti coloro che hanno lavorato per rendere un sogno possibile”.

Presente tutta la “famiglia” Baglietto

Infatti, il nuovo mega yacht da 55 metri, è stato svelato alla presenza di alcune grandi creazioni firmate Baglietto come il SY Caroly, yacht a vela del 1948 e oggi una delle più belle Navi Scuola della Marina Militare Italiana, il Nina J, storica imbarcazione disegnata da Tommaso Spadolini del 2006, il MY Only One del 2015 venuta apposta per la festa, oltre all’ultima varata del 2018 Silver Fox rientrata dalla stagione caraibica e alla più piccola MV13. Sul piazzale, a fare da cornice, il futuro del cantiere con gli scafi in costruzione 10231 di 54m, 10232 di 40m, 10233 di 48m previsti per il 2020 e lo scafo 10226 di 43m in programmazione per il 2021.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *