,

Casaidea2018: il salotto arriva in… giardino!

Anche se sembra ancora così lontana, a causa dell’arrivo del famigerato vento russo Burian e alle conseguenti nevicati che hanno colpito l’Italia in questi giorni, la bella stagione è in realtà dietro l’angolo. Torna la primavera e dal 17 al 25 marzo in tre padiglioni della Fiera di Roma, si rinnova l’appuntamento con Casaidea 2018, la mostra di arredo e design organizzata da MOA Società Cooperativa, quest’anno giunta alla sua 44ª edizione.

Il tema dell’evento? La tentazione di riscoprire gli spazi aperti!  Tra le novità 2018, Casaidea riserva il padiglione 3 al Salone dell’Outdoor Furniture, rispondendo così al grande interesse presente sul suolo italiano per tutto ciò che concerne l’arredamento da esterno.

Complice un clima solitamente mite, infatti, secondo una ricerca condotta da Houzz – piattaforma online che mette in contatto architetti, designer e esperti del settore con utenti finali – più di un terzo dei proprietari di casa rinnova i propri spazi esterni: tra le motivazioni principali c’è la volontà di di personalizzazione di chi ha acquistato la proprietà di recente (41%), l’esigenza di sistemare elementi esterni deteriorati o fatiscenti (21%) e di adattare gli esterni ai recenti cambiamenti nello stile di vita (21%).

Inoltre, durante la stagione calda, per il 29% del target analizzato, l’area esterna alla propria casa diventa una vera e propria stanza aggiuntiva e, dopo mesi rinchiusi in casa o in ufficio, il 45% ama trascorrervi piacevoli momenti di relax, il 20% lo sfrutta per dedicarsi all’hobby del giardinaggio, il 19% organizza grigliate e cene con gli amici, mentre solo il 5% lo utilizza come solarium o area dove poter fumare (Ricerca Houzz Italia “Tendenze nella Progettazione di Esterni Residenziali”, 2017).

Per accontentare tutte le esigenze, tra gli espositori del Salone dell’Outdoor Furniture di Casaidea 2018 si possono trovare le soluzioni più moderne e innovative, dagli arredi ai pergolati, dai caminetti ai forni per la cottura di cibi, dall’illuminazione per esterni alle piscine, sia nello stile contemporaneo internazionale, sia nelle espressioni nazionali più tradizionali. Uno dei focus principali di questa edizione di Casaidea 2018 riguarda i materiali utilizzati, tutti all’avanguardia e rispettosi per l’ambiente. Sono gli stessi designer a mixare diversi tipi di elementi dalle diverse consistenze: il legno è uno dei protagonisti e viene abbinato a tutte le forme di alluminio, ferro battuto, acciaio inossidabile e altri metalli. L’accostamento di superfici dure e morbide, così comuni in natura, diventa sempre più evidente nelle soluzioni per esterni.

Il salotto è da sempre uno dei punti importanti di una casa e per questo la cura per i dettagli, per la scelta dei mobili giusti diventa quindi un passaggio fondamentale nell’arredamento del salotto di casa. Chi ha detto che tutto questo non si possa portare all’esterno? Negli ultimi anni, la cura, verso il giardino o semplicemente il terrazzo di casa, è sempre più attenta, proprio perché si stanno trasformando in luoghi di aggregazione e di convivialità. Il salotto si trasferisce così all’aperto e il confine tra indoor e outdoor si fa sempre più sottile.

I designer di arredamento e attrezzature per esterni guardano alla bellezza grezza della natura e compongono molte delle loro nuove collezioni attraverso materiali organici e naturali. Al Salone dell’Outdoor Furniture di Casaidea 201, l’ambiente raccolto del salotto di casa viene trasportato all’esterno, creando delle vere e proprie oasi di pace e di relax, un ambiente caldo e confortevole, soprattutto privo di formalismi. Il design dei mobili è accattivante e con un pizzico di high-tech, una serie di soluzioni che permettono di prolungare l’utilizzo del “salotto outdoor” anche dopo l’estate.

Non solo mobili ma anche piccoli grandi lussi da godere a pieno per chi ha il giusto spazio. La vasca idromassaggio, il luogo di relax per eccellenza, si evolve sia nel design che nella tecnologia. Nascono nuovi rivestimenti in pelle che proteggono la struttura dalle intemperie, sono molto più leggere quindi più facili da trasportare, i motori sono sempre più silenziosi e puntano al risparmio energetico, proprio per non perdere di vista la natura. Il concetto di cromoterapia si evolve, catturando l’attenzione dei visitatori grazie all’introduzione di nuovi meccanismi al LED che amplificano i benefici della vasca idromassaggio.

E per gli appassionati della buona tavola, al Salone dell’Outdoor non poteva mancare il barbecue presente nelle sue diverse varianti: si va da quelli a gas con carrello in acciaio a quelli a legna rivestiti in pietra, fino a strutture più complesse, come delle vere e proprie cucine da esterno in pietra lavica.
Il forno a legna poi è diventato un “must have” per gli amanti degli arredamenti outdoor, grazie soprattutto alla possibilità di poter scegliere tra strutture in acciaio o in muratura che si adattano a tutti gli ambienti. Entrambi sono l’ideale per cucinare una buona pizza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *