Lifestyle: benessere, viaggi di lusso e arredamento di classe

Lifestyle : Il mondo del lusso a 360 gradi. In questa sezione vi parliamo di ciò che ci rende davvero felici! Viaggi di lusso nei luoghi più belli del mondo, residenze esclusive, hotel a cinque stelle e oltre, nei quali regalarci vacanze indimenticabili e momenti fantastici da assaporare in ogni dettaglio, così come ci insegnano anche gli chef che periodicamente intervistiamo. Il benessere più totale, che comprende ovviamente trattamenti di bellezza, wellness ad altissimi livelli e magiche atmosfere per rilassarsi, ritrovando sé stessi, coccolati da ogni tipo di confort. Ma non solo! Ci occupiamo anche della nostra casa, proponendovi idee e curiosità sulle tendenze dell’arredamento di lusso e di design, per vivere le nostre giornate casalinghe senza rimpiangere… le vacanze!

Rolex, una storia in pubblicità

Un libro attraverso il quale ripercorrere un’epoca, fatta di classe prestigio e raffinatezza. “Viaggio nelle pubblicità storiche: Rolex” è un’idea perfetta non solo per gli appassionati di orologi, ma per tutti coloro che apprezzano la classe e l’eleganza. Stampato in sole 1000 copie, questa limited edition raccoglie oltre 500 pubblicità della celebre maison d’alta orologeria, che hanno senza dubbio contribuito a regalare un’immagine unica al marchio Rolex, a partire dal 1915, fino ad arrivare agli anni ’80 del secolo scorso. La numerazione dei volumi è senza dubbio un fattore che aggiunge esclusività e valore all’opera. Il libero è ordinabile a questo link : https://www.valuecollection.com/libri.aspx al costo 130 Euro più spese di spedizione.

 

 

 

 

Goût de Diamants: 2014 bottiglie per il capodanno in Italia

Saranno 2014 le bottiglie di champagne Goût de Diamants, celebre per aver realizzato la bottiglia di champagne più cara al mondo – firmata dal noto designer del lusso Alexander Amosu per un cliente privato e caratterizzata da una placca in oro bianco massiccio a cinque punte che accoglie un diamante da 19 carati, oltre a un’etichetta incisa a mano nel prezioso metallo, dedicate a selezionatissimi degustatori per italiani, per il brindisi di capodanno. Prodotti con uve provenienti da un vigneto situato nei pressi di Oger, in Côte des Blancs, lo champagne Goût De Diamants si è subito distinto per la sua eccezionale originalità e delicatezza, combinazione perfetta tra l’intensità e il gusto morbido dell’uva Chardonnay e le note più accentuate del Pinot Nero e Pinot Meunier. Il design delle bottiglie è ispirato ai diamanti: tutte le etichette sono realizzate in peltro e accolgono un cristallo Swarovski a taglio diamante.

“Per la realizzazione di ogni singola bottiglia di Goût de Diamants occorre un lungo e laborioso lavoro artigianale di gran cura e precisione. Il risultato è uno champagne delicato e ricercato racchiuso in una cornice unica di raffinatezza” commenta Shammi Shinh, portavoce della maison. “Il brindisi di capodanno è l’espressione massima dell’augurio, momento magico per stappare una bottiglia di Goût de Diamants in segno di fortuna e per esprimere i desideri più segreti. Per questo motivo abbiamo riservato 2014 bottiglie, augurando agli italiani un Nuovo Anno brillante e splendente”.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

 

 

Expo 2015, Malpensa si fa chic

Malpensa, l’aeroporto di Milano, si rinnova in vista dell’Expo 2015. Diventerà una struttura all’avanguardia, piena di fashion e design. Ma soprattutto all’insegna del lusso. Forme aerodinamiche, strutture in acciaio e vetro, pavimenti in marmo e rivestimenti esterni in zinco- titanio. Una delizia. Il Terminal 1 raggiungerà una superficie totale di 350.000 mq, avrà 90 gates di imbarco e fino a 270 banchi check-in, 41 pontili mobili (loading bridges) e, novità assoluta per gli aeroporti italiani, potrà accogliere contemporaneamente 2 Airbus A380, imbarcando i passeggeri attraverso 3 pontili (uno per il ponte superiore e due per il ponte principale).

Il fiore all’occhiello sarà tuttavia la galleria commerciale, che richiamerà esteticamente la Galleria Vittorio Emanuele di Milano, nella quale saranno presenti tutte le grandi griffe: Bulgari, Armani, Ermenegildo Zegna a Etro, Ferrari Store e Gucci; da Hermes, Montblanc a Salvatore Ferragamo. Il progetto architettonico è stato realizzato da Gregorio Caccia Dominioni. Saranno create, inoltre, delle app ad hoc ed il Wifi sarà libero.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

 

 

Luft, una poltrona e tre firme di prestigio

Nasce da una partnership di assoluto prestigio la poltrona Luft. La firma inequivocabile del Responsabile del Design del Gruppo Volkswagen, Walter Maria de Silva, la competenza di Poltrona Frau e la classe dell’Audi Concept Design Studio di Monaco: da queste tre componenti nasce questa poltrona incredibile, rivoluzionaria, per la cui produzione sono stati necessari due anni di ricerca. Tre componenti che hanno in comune la passione per il design e la ricerca costante di qualità e perfezione. Una struttura in alluminio, che riprende i principi della costruzione ultralight caratteristica delle automobili Audi, e che definisce le forme della poltrona nel suo insieme, conferendo un carattere di singolare leggerezza all’oggetto.

“La peculiarità di questo progetto è l’incredibile fusione tra la sapiente traduzione artigianale di Poltrona Frau e la ricerca, l’approccio sperimentale e i metodi di progettazione di Audi design”, così Walter Maria de Silva descrive una collaborazione il cui obiettivo era dare vita alla perfetta sintesi di lavorazioni artigianali e tecnologie all’avanguardia.

Una poltrona sulla quale staccare la spina e allontanarsi con la mente e con il corpo dalla frenesia e dallo stress tipici della quotidianità. “Guardando una sedia, vedo ordine e disciplina. Una poltrona suggerisce invece l’idea del relax dopo una lunga giornata di lavoro”, ha aggiunto de Silva. Forte di forma elegante e materiale leggero, la seduta appare come fluttuare nell’aria. Insieme alla seduta, i braccioli creano un arco che ricorda le ali spiegate di un uccello. Il rivestimento è realizzato con la pregiata Pelle Frau®, particolarmente morbida e piacevole al tatto.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

 

Antares, Tonino Lamborghini ridefinisce il luxury mobile

Ricercatezza del design italiano, l’eccellenza dei materiali e avanzate caratteristiche tecniche. Si presenta così il nuovissimo Smartphone firmato da Tonino Lamborghini che, con questo prodotto mira a ridefinire il segmento del luxury mobile. Si chiama Antares e sarà disponibile in Italia da aprile 2014 (da dicembre si potrà già comprare in Cina e Russia), in edizione limitata a partire da 3000 euro: chiaramente è un prodotto che nasce con l’intento di essere esclusivo e di rendere tale chi avrà la fortuna di possederlo.

“Oggi sono orgoglioso di annunciare il lancio del nuovo smartphone Tonino Lamborghini. Antares rappresenta un nuovo segmento di mercato, che definiamo ‘Techno-Luxury’. Il nostro nuovo smatphone unisce l’eccellenza del design italiano con la massima qualità, offrendo le prestazioni e le funzionalità che ci si aspetta dal più importante accessorio della vita quotidiana. Da 30 anni realizzo accessori premium e oggi accetto una nuova sfida: offrire ai miei clienti uno smartphone dalle elevate prestazioni con design e finiture sorprendenti”, ha dichiarato Tonino Lamborghini, Presidente del Gruppo omonimo e coordinatore del Centro Stile con sede a Bologna.

Lusso e prestazioni, queste sono le caratteristiche di questo nuovissimo smartphone che, ad un design assolutamente fantastico, associa doti tecniche di grande qualità. Basato sul sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean, vanta un processore quad-core da 1.5 GHz, una RAM da 2 GB, una memoria interna da 32 GB e uno slot per Micro SD card fino a 32 GB (inclusa), sono solo alcune delle caratteristiche che rendono Antares assolutamente competitivo sul mercato. Incorpora due fotocamere con video Full HD (1080p): una posteriore  da 13 megapixel, l’altra da 5 megapixel nella parte anteriore. Tutto questo in soli 13, 5 mm di spessore. Lo schermo da 4 pollici ad alta risoluzione è protetto dall’ormai celeberrimo vetro Gorilla Glass.

David Di Castro
@daviddicastro11

Richard Gere, villa in vendita per 65 milioni di dollari

Avete 65 milioni di dollari a disposizione e volete andare a vivere sulla East Coast? Bene, avete la possibilità di mettere le mani sulla villa di uno dei divi di Hollywood più amati di sempre. Richard Gere, protagonista di Pretty Woman, Ufficiale Gentiluomo e molte altre pellicole che lo hanno eletto sex symbol assoluto, ha deciso di vendere la sua villa, che dunque è ora disponibile sul mercato immobiliare. Una proprietà favolosa, con una vista mozzafiato, composta da 12 camere da letto, 12 bagni, un’infinità di saloni, una splendida sala da pranzo ed una cucina degna di un hotel luxuxy. È circondata da sei ettari di parco priva con tanto di laghetto, piscina e molo privato. Nella vita non si sa mai…

 

 

 

 

Air Dolomiti, degustazioni ad alta quota

Volare e degustare ottimi vini italiani. È questa l’iniziativa della Air Dolomiti (compagnia aerea del Gruppo Lufthansa), che offrirà ai propri passeggeri un’esperienza denominata Settimocielo, fino al prossimo 27 novembre. “Mosesco Dolcetto d’Alba” Doc e “Roero Arneis” Docg di Prunotto, e con Falesco “Metodo Classico Brut”, autentiche punte di diamante delle cantine Prunotto e Falesco, allieteranno il volo di appassionati e di chi vorrà provare l’esperienza di simili prelibatezze fra le nuvole.

Le degustazioni ad alta quota con Prunotto e Falesco si alternano rispettivamente tra i riflessi purpurei del “Mosesco Dolcetto d’Alba” dal profumo fresco, con netti sentori di fiori e frutti; “Roero Arneis”, un bianco secco, moderno e di spiccata personalità e le tonalità dorate del “Metodo Classico Brut”, che esalta il palato con un sapore intenso e fragrante con sensazioni floreali che si legano a sentori di lieviti e crosta di pane.

David Di Castro
@daviddicastro11

,

MoaCasa, fiera dell’arredamento e del design

È stata inaugurata questa mattina alla Nuova Fiera di Roma, la 39ª edizione di MoaCasa, appuntamento ormai divenuto must nell’agenda di ama il mondo dell’arredamento e del design, ma anche di chi è alla ricerca di ispirazioni e idee per arredare i propri spazi abitativi e non solo. Presenti al taglio del nastro il presidente di Confcommercio Giuseppe Roscioli, il presidente CNA di Roma Erino Colombi, il presidente Fiera di Roma Mauro Mannocchi e il presidente di Moa Società Cooperativa Massimo Prete.

Tante davvero le proposte interessanti nei quattro padiglioni della Nuova Fiera di Roma allestiti come sempre con grande abilità, prima fra tutti una credenza, dal gusto classico e tradizionale in noce italiano, che prende vita grazie ad un dispositivo wireless, riproducendo la musica direttamente da qualsiasi smartphone o iPod, mentre  una console interpreta il concetto di libreria in chiave contemporanea, sovvertendo le logiche tradizionali e trasformando i volumi in materiale da costruzione. E ancora in edizione luxury edition, un contenitore di oggetti, arredi e complementi per la casa, che fa della qualità, dell’unicità, del fatto a mano, del creato e concepito “in Italy” il suo marchio, creato da Erika D’Elia, Michele e Stefano Fanfulli.

Un’altra novità di quest’anno è rappresentata dalla presenza di uno stand dell’Agenzia delle Entrate, al quale è possibile rivolgersi per informazioni su come beneficiare dei bonus mobili recentemente introdotti dalla legge di stabilità.

“Una mostra di rilevanza nazionale – sottolinea Massimo Prete, presidente di MOA Società Cooperativa – che accoglie espositori e mobilieri delle diverse regioni d’Italia.  Tutte le aziende, altamente qualificate e specializzate, offrono una serie di servizi a valore aggiunto che vanno dalla progettazione, all’assistenza tecnica, al montaggio, alla garanzia. Servizi sempre più richiesti e apprezzati dall’utente finale.  Moa Casa è una manifestazione che propone diverse soluzioni d’arredo, ma sempre all’insegna di alta qualità”.

David Di Castro
@daviddicastro11

Montblanc, novità nei colori e nei pellami

La linea Meisterstück Selection presenta le novità della sua gamma, nella quale compaiono ora nuovi colori e pellami. La pregiata pelle martellata soffiano, che dona un aspetto meno formale e una maggiore resistenza ai graffi e all’usura, va ad affiancarsi a quella di vitello stampata alligatore, che tanto successo ha riscosso fino ad ora. Per quanto riguarda i colori, sono le nuance grigio flanel, cognac, burgundy e blu navy ad attirare l’attenzione. L’uomo al quale si rivolete questa collezione è chiaramente molto elegante, cosmopolita e contemporaneo, che vuole apparire e regalarsi un pizzico di tono esclusivo. Cartella a doppio scomparto, il porta documenti ed il portafoglio con zip, ne fanno parte, così come le custodie per smartphone e tablet, sempre più immancabili nelle dotazioni di un professionista.

David Di Castro
@daviddicastro11

Zaha Hadid firma il nuovo ME By Melià a Dubai

A Dubai luogo per eccellenza del lusso e dell’esclusività sorgerà il nuovo ME by Meliá. Lo annuncia il Gruppo spagnolo Meliá Hotels International, leader nel mondo dell’hôtellerie. Sarà il primo hotel interamente progettato dall’architetto di fama mondiale Zaha Hadid: 250.000 metri quadrati che si svilupperanno su oltre 95 metri d’altezza, 100 camere, un ristorante con Chef Michelin e l’eccellenza di brand internazionali per l’offerta F&B: queste le premesse del nuovo ME Dubai, la cui apertura è prevista nel 2016. Sorgerà nel cuore del  distretto del Burj Khalifa all’interno dell’Opus building, edificio mozzafiato progettato dalla società di real esate Omnyat. Grazie ai capolavori di design di Zaha Hadid, l’Opus building diverrà uno dei segni distintivi dello skyline di Dubai e offrirà anche residenze private. Il brand ME by Meliá  che si rivolge ai viaggiatori moderni, è stato creato per offrire un servizio di alta qualità e il ME Dubai non deluderà le aspettative. Il soggiorno di ogni ospite sarà seguito dall’Aura Manager, custode dei segreti della città, che metterà a disposizione dei viaggiatori più esigenti le proprie informazioni. I servizi del ME Dubai e l’Aura Service saranno inoltre disponibili per gli appartamenti privati dei piani superiori, che includono quattro Penthouse e le relative terrazze private. Scegliere un Me by Meliá significa vivere un’esperienza indimenticabile.

Luigia Scaramuccia

@luigiasc

È svedese il Miglior Sommelier d’Europa

Lo svedese Jon Arvid Rosengren, 28 anni, della Modern American Steak House di Copenhagen, ha conquistato ieri a Sanremo il titolo di Miglior Sommelier d’Europa.  Il prestigioso concorso internazionale  è stato organizzato per la prima volta in Italia da ASI (Association de la Sommellerie Internationale , la più la più antica e prestigiosa, fondata nel 1969 a Reims) ed ha visto la finalissima a tre in scena sul palco del Teatro del Casino domenica 29 settembre. Rosengren, a cui va il merito di aver saputo abbinare competenza e sicurezza a un savoir faire fresco ed elegante, ha avuto la meglio su 37 candidati provenienti da altrettante nazioni.  Settima posizione per l’italiano Matteo Ghiringhelli, chef sommelier al 5 stelle lusso Palazzo Parigi, a Milano. Per la prima volta sale sul podio una donna a conferma del fatto che il mestiere di sommelier sta sempre più conquistando l’interesse del pubblico femminile che decide di intraprendere una carriera nel mondo della ristorazione. La regia dell’evento – che si conclude oggi, 30 settembre, con l’Assemblea Generale ASI – è stata curata da Giuseppe Vaccarini, Presidente di Aspi (Association de la Sommellerie Professionale) campione del mondo nel 1978.

Luigia Scaramuccia

@luigiasc