Moda e accessori: le tendenze in passerella

Moda e Accessori Di Lusso : I grandi brand della moda sono i veri protagonisti di queste pagine. Le collezioni più esclusive presentate dai più grandi stilisti del mondo, le fashion week dell’alta moda, gli abiti più eleganti e raffinati che di anno in anno celebrano uno dei settori trainanti del luxury. Parigi, Milano, New York, Londra sono le Capitali della moda internazionale e propongono ad ogni stagione grandi novità e spunti di riflessione. Senza dimenticare gli accessori, elemento fondamentale dell’outifit di chi cerca di distinguersi dalla massa: in particolare strizziamo l’occhio al mondo della gioielleria e dell’orologeria, seguendone le evoluzioni e le tendenze.

Chopard porta in scena…”La Strada”

Ispirato dal grande regista Federico Fellini, Chopard, mette in scena una collezione di orologi e gioielli che evocano il cinema in bianco e nero, un omaggio al cinema eterno. -LA STRADA- un capolavoro emblematico del neorealismo italiano, una pellicola immortale nel tempo. Caroline Scheufele, Co-Presidente e Direttrice Artistica della maison Chopard afferma: “Chopard è sempre stata al fianco delle attrici e degli attori e, con La Strada, abbiamo voluto rendere omaggio al regista che ha saputo valorizzare le donne più di ogni altro. Quando ho disegnato La Strada, mi sono ispirata a queste immagini, ed è osservando la pellicola cinematografica che mi è venuta l’idea di disegnare “La Strada”. Chopard nella sua collezione porta in scena il cinema in bianco e nero, il cinema di Fellini, il cinema eterno”. La geometria e la purezza delle linee che caratterizzano la cassa dell’orologio evocano la simmetria grafica della pellicola cinematografica. Il segnatempo avvolge perfettamente il polso, mentre la maglia tonda e molto lavorata del bracciale ne valorizza la femminilità. Gli orologi, dotati di movimento al quarzo o meccanico, sono proposti in numerosissime declinazioni: in oro bianco, rosa e giallo, con diamanti incastonati o lucidi, e nelle versioni gioiello con full pavé. La linea di gioielli contribuisce a dare alla collezione tutta la sua sensualità e riflette il perfetto equilibrio delle linee, simbolo di eleganza e di femminilità. La Strada è composta di pendenti, anelli e orecchini.
Una linea completa che richiama la regalità di quei tempi. Presentata in un’incantevole serata  in puro tema Felliniano presso il teatro 5 di cinecittà, con la cena preparata dal famoso chef italiano Igles Corelli, ed il tutto allietato dalla musica soft del trombettista e compositore Mauro Maur.

Tenacia e voglia di fare danno vita al brand “Croire .made by us”

La bellezza ha diverse forme, colori e intensità. L’energia, la voglia di creare e costruire qualcosa di speciale permette qualcosa di unico: prendi un sogno, mescolalo alla voglia di fare ed alla tenacia di un team di ragazzi creativi, e nasce così il brand di moda CROIRE .made by us.

Oggi  è andata in scena la loro prima sfilata, la location è stata la raffinata “Casina del lago” a Villa Borghese a Roma. In un clima non propriamente estivo ci hanno pensato questi giovani e simpatici ragazzi a far splendere il sole, presentando la loro prima collezione, a/i 2013-2014. La donna “Croire .made by us” è giovane, dinamica ed ambiziosa e… non ha paura di osare.

Sulla passerella sfilano freschi ed audaci abiti in jersey, chiffon, ecopelle, crêpe di seta, lana, pile e satin. I colori vanno dal blu elettrico al nero, dal bianco al grigio, con qualche accento di rosso e marrone, cosi come vuole il costruttivismo Russo e il suo uso del doppio colore.

A fine sfilata, sommerse dai complimenti, Federica Saltalippi e Marta Lo Cicero il duo creativo del brand hanno rilasciato alcune dichiarazioni per Lussostyle.it. “Il brand è nato con la voglia di dimostrare che in gruppo si può riuscire a realizzare i propri sogni“, dice la Saltalippi. Le fa poi eco Marta Lo Cicero:  “Abbiamo voglia di metterci in gioco, dietro la bellezza della sfilata c’è il lavoro di tante persone che come noi credono in questo progetto“.
CROIRE, credere. Credere nell’opportunità di far parte del settore e credere che le nuove leve debbano lavorare per raggiungere i propri obiettivi.

Federica Carnevale

Fendi-Inglesina: un passeggino molto chic

Chi ha detto che per essere chic bisogna essere maggiorenni? Anche i bambini, fin dai primissimi anni hanno il diritto di apparire eleganti come mamma e papà. Ed ecco che l’accoppiata Fendi-Inglesina, propone un accessorio assolutamente irrinunciabile nei primi anni di vita del bebè: un passeggino in Pequin, realizzato con un cotone tecnico che, grazie al sottile gioco di colore a righe tono su tono, ne esalta il disegno geometrico dei tagli e della confezione. I dettagli in pelle, sui maniglioni e la maniglia, regalano sia confort per l’utilizzo quotidiano che, inutile dirlo, un tocco di eleganza raffinata.

Un Tourbillon con oltre 1.000 diamanti per Girard-Perregaux

Oltre mille diamanti ad effetto neve, cassa d’oro bianco e quadrante in madreperla inciso a mano, fanno da cornice esclusiva alla tecnologia e al virtuosismo manifatturiero in questo Cat’s Eye Jewellery Tourbillon con Ponte d’Oro di Girard-Perregaux. Una creazione assolutamente incredibile caratteristiche sia estetiche che meccaniche, per un orologio destinato al polso di poche elette.  La forma ovale regala un aspetto assolutamente elegante, ma sono i diamanti incastonati nella cassa d’oro bianco a regalargli un’immagine regale: l’effetto neve, che pochissimi artigiani sono in gradi di realizzare, è dovuto al posizionamento delle pietre di modo che null’altro sia visibile se non la trama del “sertissage”. L’incastonatore lavora senza un disegno, seguendo il proprio istinto e la propria perizia, creando le cavità nell’oro una ad una e posizionando le pietre individualmente. Gli sono necessarie tre settimane per realizzare la sua opera. Il risultato è che ogni Cat’s Eye Jewellery, Tourbillon con Ponte d’Oro risulta una creazione unica.

Vanta una riserva di carica di minimo 70 ore e il movimento a carica manuale è costituito da 177 componenti decorati, posizionati ed assemblati a mano. il fondello della cassa in oro bianco può offre lo spazio per un’incisione personalizzata. Il cinturino è in coccodrillo. Il prezzo? Non alla portata di tutti, per averlo sono necessari 248.000 Euro. Ma il suo fascino ed il suo valore sono innegabili…

CROIRE .made by us: il nuovo si fa strada

Nasce dall’idea di un team di giovani professionisti, fino ad ora nascosti nell’ombra in un settore molto competitivo quale è la moda, CROIRE .made by us. Un marchio innovativo, moderno, fresco, attraverso il quale emerge tutta la determinazione e il talento di ragazzi che credono fortemente nel loro progetto.

Una sfida al mondo del lavoro. CROIRE .made by us è questo. La presentazione ufficiale della collezione donna AI 2013/2014 (di cui vi forniamo un’anteprima) è prevista per il prossimo 4 luglio.

“I giovani in Italia smettono di credere troppo presto nelle proprie potenzialità”, sottolinea Federica Saltalippi, designer e ideatrice del brand. “CROIRE nasce dal desiderio di credere… credere in se stessi e nel futuro e soprattutto credere che, insieme a un team affiatato e motivato, raggiungere il proprio obiettivo sia possibile”.

Ogni capo della loro prima collezione, formata da 10 outfit dalle linee geometriche ed essenziali, è pensato per l’intera quotidianità e per essere abbinato ad accessori ad hoc. Capi giovanili, per ragazzi che vogliono essere sempre in movimento, ma dai quale una traspare una ricerca molto fine della raffinatezza e dell’esclusività.

,

Montblanc omaggia la memoria di Ludovico Sforza

È stata creata da Montblanc per celebrare la vita e le grandi doti di magnate, oltre che di protettore di Leonardo Da Vinci, Ludovico Sforza, Duca Di Milano, la Limited Edition Patron of Art 2013.

In occasione del “Montblanc de la Culture Arts Patronage Award”, la celebre Casa realizza una stilografica in edizione limitata ogni anno, per rendere omaggio alla memoria dei grandi mecenati della cultura e dell’arte che si sono susseguiti nei secoli.

Montblanc ha previsto due tirature: una limitata a 4810 esemplari, con cappuccio e serbatoio in argento sterling 925 e lacca nera, pennino rodiato in oro massiccio 750 ed intarsi in argento sterling 925; la seconda, decisamente più preziosa, in soli 888 esemplari, ha il cappuccio ed il serbatoio in lacca blu traslucida, finiture e pennino in oro massiccio 750 ed emblema con la stella Montblanc in madreperla.

Entrambi i modelli presentano richiami piuttosto evidenti all’architettura del Castello Sforzesco di Milano, ricordandone gli ornamenti della “Sala delle Asse”, affrescata dal grande Leonardo in persona. Le incisioni alla base del cappuccio sono ispirate alla celebre moneta dedicata a Ludovico Sforza, il Testone, mentre quelle sul pennino presentano linee riprese dallo stemma degli Sforza.

Nasce l’abito gioiello di Yamamay

DAV_2188
Avete voglia di dare un tocco di elegnza al vostro guardaroba estivo? Arriva direttamente dalla catwalk dello YAMAMAY Fashion Show,ed è disponibile da oggi in esclusiva sull’e-shop online di YAMAMAY, il vestito indossato dalla splendida Marica Pellegrinelli, protagonista della campagna estiva ‘YAMAMAY – A touch of Italy’. Realizzato in tulle ed impreziosito da applicazioni in paillettes, pietre e perline è una limited edition già diventata tendenza… Sono solamente 100 i modelli a disposizione di chi vorrà vantarsi della propria esclusività.

Federica Carnevale

Giorgio Armani: Boutique e Caffè a Cannes

Cannes è in questi giorni una delle Capitali della moda e del fashion grazie alle molteplici star che si stanno susseguendo sui red carpet del Festival del cinema. Ma da oggi c’è un’attrazione in più. Al numero 42 di La Croisette, infatti, ha visto la luce la prima boutique Giorgio Armani ed il primo Armani/Caffè.

La boutique è concepita come uno spazio dinamico che si articola su differenti livelli, per una superficie totale di 350 metri quadrati. Progettata da Giorgio Armani e dal suo team di architetti, mette in risalto pavimenti in pietra grigia indiana e pareti in marmorino con una rifinitura argentata che richiama i soffitti. I tavoli di teak hanno top in cristallo nero e dettagli in bambù. Mensole trasparenti, nell’area accessori, danno l’impressione che i prodotti esposti siano sospesi.

Indipendente, ma collegato alla boutique, l’Armani/Caffè ha una superficie di 180 metri quadrati ed offre un’immagine assolutamente inedita rispetto agli Emporio Armani/Caffè. Il teak naturale domina gli ambienti sia interni che esterni, mentre il bancone arrotondato con ripiano in teak costituisce il punto focale dell’interno ed è completato da una unità in vetro stratificato e tessuto, dotata di retro-illuminazione a LED e composta da una serie di cubi. Le pareti sono in ecopelle, così come la parte anteriore del bancone, mentre le sedie Armani/Casa sono in legno e tessuto. Davvero splendida l’ampia terrazza che dispone di 70 posti a sedere. In cucina domina la tradizione gastronomica del Belpaese e grande attenzione è dedicata alla ricerca di materie prime.

Il Centimetro si fa fluo per l’estate!

Le novità per l’estate firmate “Il Centimetro” sono arrivate e sono… fluo. Tre nuovi modelli sono stati lanciati quest’oggi e messi a disposizione di chi vede questo bracciale come un must, un oggetto cult per distinguersi dalla massa. I modelli Sunset e Sunrise montano la caratteristica chiusura Magnetolock Matt Color, mentre il New York Fashion ha l’elegante White.

Colori allegri, vivaci che contribuiscono a rendere estremamente accattivante un bracciale che è indossato non solo dai più giovani, ma anche da chi sente semplicemente l’esigenza di essere trendy.

 

E’ morto Ottavio Missoni

Grave lutto nel mondo della moda. A 92 anni è venuto a mancare Ottavio Missoni. Il celebre stilista è deceduto nella notte nella sua casa di Sumirago nel varesotto. Ad annunciarlo ufficialmente un comunicato della famiglia, pervenuto attraverso l’azienda, nel quale si rende noto che la data e l’orario delle esequie saranno comunicati a breve. La scorsa settimana Missoni era stato ricoverato in ospedale a causa di uno scompenso cardiaco, ma il primo maggio era stato poi dimesso. Una grave perdita per il tutto il mondo della moda e non solo. Descrivere la carriera di Ottavio Missoni è davvero superfluo: è stato un grande stilista, un atleta eccellente, ma soprattutto un vero gentleman. Tutti ne sentiremo la mancanza.

Car Shoe, mocassino in edizione limitata con loghi Lamborghini

50 anni a testa. Car Shoe (che fa parte del Gruppo Prada) famosaper il suo mocassino, festeggia il cinquantenario, come Automobili Lamborghini, e per celebrare l’anniversario ha creato un’edizione limitata di mocassini arricchita con logo in metallo della Casa del Toro sul laccio laterale e dallo scudo Lamborghini smaltato inserito sul retro e stampato nella soletta interna. Si chiama ‘‘Driving’’ ed è un mocassino di straordinaria eleganza dalla lavorazione tubolare, realizzata completamente a mano in vitello ‘‘toro’’ con lacci e gommini in contrasto. È stato fornito a tutti gli equipaggi delle 350 vetture Lamborghini protagoniste del Grande Giro Lamborghini e sarà disponibile in vendita nei momomarca Car Shoe ed esposto in vetrina insieme alle immagini delle iconiche vetture Lamborghini.