Auto Di Lusso e Motori: supercar, luxury car per sognare!

Auto Di Lusso: Ferrari, Lamborghini, Porsche, Aston Martin, ma anche i SUV più eleganti e le grandi berline che regalano atmosfere da sogno. Tutte le novità del mercato del settore, i grandi Saloni internazionali dell’automotive e i nostri test drive per offrirvi una prospettiva su quello che rappresenta un mondo davvero interessante. L’automotive mondiale propone ogni giorno grandi novità e attraverso la nostra pagina dedicata ai motori vi mostriamo le immagini in anteprima e vi forniamo le informazioni più importanti delle più belle automobili del pianeta!

Ferrari California T, l’ultimo gioiello di Maranello

Le bastano 14 secondi per trasformarsi da elegante coupé a sportivissima spider, ripiegando in un batter d’occhio il tetto rigido e scoprendo alla luce del sole un abitacolo 2+ raffinato e pieno di glamour, in pieno stile Ferrari. Maranello ha svelato quest’oggi la nuova fiammante California T, ennesimo capolavoro della Casa del Cavallino, che sintetizza fattori come esclusività e versatilità, tipiche delle straordinarie vetture con questo nome nella storia Ferrari dagli anni ‘50 a oggi.

Ma le novità proposte dalla California T, che verrà presentata ufficialmente al Salone dell’Auto di Ginevra, sono davvero tante. A partire dal poderoso 8 cilindri turbo, un propulsore completamente nuovo che offre prestazioni elevatissime, una spinta progressiva ed un sound unico al mondo.  Il V8 ad iniezione diretta della California T ha una cilindrata di 3.855 centimetri cubici ed è montato in posizione anteriore-centrale ed eroga una potenza di ben 560 cavalli a 7.500 giri al minuto e una coppia massima di 755 Nm. Tutto ciò produce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi.

Rispetto al modello che l’ha preceduta i consumi sono scesi di circa il 15% a a fronte di un aumento di potenza di 70 cavalli e una coppia massima salita del 49%. Le emissioni scendono a 250 gr/km sul ciclo combinato e del 20% nel rapporto CO2/cavalli (0,44 gr/cv).

Dal punto di vista del design, la California T ha una personalità davvero straordinaria. Il Centro Stile Ferrari, infatti, ha collaborato con Pininfarina per conferire all’ultima creatura di Maranello proporzioni canoniche delle Ferrari a motore anteriore. La fiancata si ispira a quella della 250 Testa Rossa e appare compatta e muscolosa, conferendo a tutta la vettura slancio e movimento, mentre il posteriore si sviluppa orizzontalmente.

Gli interni sono come sempre assolutamente fantastici: sono stati studiati per garantire agli occupanti la massima ergonomia. Gli spazi sono gestibili in modo dinamico, grazie all’elevata capacità di carico, anche quando il tetto è aperto.

Il servizio completo, lo pubblicheremo sul numero di marzo di Lusso Style.


Lamborghini Huracán, l’erede della Gallardo

Si chiama Huracán LP 610-4 ed è l’erede della Gallardo, leader assoluta di vendite per la Casa di Sant’Agata Bolognese. L’ennesimo capolavoro lanciato nella corrida delle supercar dalla Lamborghini, prende il nome da uno dei più conosciuti tori da combattimento della razza spagnola “Conte de La Patilla”.  La Huracán stravolge il linguaggio stilistico della Gallardo, attraverso il ricorso a bordi affilati, volumi monolitici, scolpiti e superfici tese. La sensazione che si ha immediatamente osservandola è che il frontale, l’abitacolo e il posteriore siano uniti da un’unica linea, senza interruzione. La tecnologia LED non caratterizza solo i fari principali, ma è presenta anche in ogni punto della vettura dove è necessaria l’illuminazione, diventando così la prima del suo segmento a offrire questo tipo di equipaggiamento standard.

All’interno a dominare è l’atmosfera lussuosa che come sempre si fonde alla perfezione con l’essenza sportiva tipica del DNA Lamborghini. L’abitacolo della Huracán presenta nappa di qualità a Alcantara, che configurati in diverse combinazioni di colore offrono una scelta decisamente ampia. Il design del tunnel della plancia e di quello centrale regalano una sensazione di grande leggerezza, mentre lo schermo TFT da 12,3 pollici assicura di al guidatore la possibilità di tenere sempre sotto controllo ogni dettaglio relativo alla guida e non solo.

Il cuore pulsante della Huracán è il nuovo V10 da 5,2 litri. Capace di sviluppare 610 cavalli e 560 Nm a 6.500 giri, che la rendono capace di una velocità massima di 325 km/h e un dato 0-100 km/h in soli 3,2 secondi. Inoltre, grazie al nuovo sistema ad Iniezione Diretta Stratificata, l’iniezione diretta ed indiretta del carburante sono combinate intelligentemente per garantire più potenza e coppia, mentre consumi ed emissioni diminuiscono rispetto al V10 della Gallardo, tanto da far rientrare la Huracán nelle normative Euro6.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

Porsche, Cayenne in Platinum Edition

Porsche propone per il suo superSuv una edizione speciale. Si chiama Platinum Edition ed offre agli amanti della Cayenne la possibilità di distinguersi da tutti gli altri. Ne è previsto un modello diesel ed uno benzina. Le Platinum Edition si distinguono dalle normali Cayenne per una dotazione di optional di serie davvero straordinaria. Esternamente sono riconoscibili da numerose finiture color argento platino metallizzato, mentre l’abitacolo è caratterizzato da eleganti equipaggiamenti bicolor nero-beige Luxor.

Il cambio Tiptronic S a otto rapporti, i fari principali Bi-Xenon, il Servotronic e il ParkAssistant anteriore e posteriore, Il dispositivo antiabbagliante automatico per specchi retrovisori esterni e i cristalli Privacy, sono solo alcuni degli optional di serie delle Platinum Edition.

La verniciatura è di serie nei colori nero e bianco, mentre è disponibile come optional in colore grigio meteorite metallizzato, nero carbone metallizzato e mogano metallizzato. Esclusivamente per questa edizione speciale della Cayenne è disponibile come optional anche la verniciatura in colore bianco Carrara metallizzato.

Nella versione benzina, il V6 eroga 300 cavalli che accoppiato al Tiptronic S assicura consumi non superiori di 9,9 litri ogni 100 chilometri, mentre il Diesel, che sviluppa 245 cavalli, ne consuma solamente 7,2. Verranno messe in vendita da gennaio 2014 con prezzi a partire da 69.327 Euro.

David Di Castro
@daviddicastro11

Yachts news: Azimut Grande 95RPH

Nuovo scafo, nuovo design e soluzioni innovative per l’ultimo prodotto del brand Azimut Yachts. Il Grande 95RPH, il nuovo Raised Pilot House, è il primo nato della Collezione Grande che si aggiunge alle altre collezioni del brand diventando così cinque: Atlantis, Magellano, Flybridge, S e appunto Grande.

Il primo esemplare, il cui concept e le linee esterne sono state curate dal designer Stefano Righini mentre il decor degli interni dallo Studio Salvagni Architetti, sarà pronto nella Primavera del 2014.

Intanto è possibile scoprire alcune sorprese e soluzioni interessanti introdotte anche nel rispetto del family feeling.

Prima di tutto spicca la plancia rialzata. Già dal nome infatti, RPH sta per Raised Pilot House, si intuisce la decisione di separare la timoneria, attraverso la creazione di un mezzo ponte, dal ponte principale al fine di aumentare lo spazio dedicato all’armatore e agli ospiti e rendere così massima la loro privacy rispetto all’equipaggio.

Grazie alla plancia rialzata Azimut Grande 95RPH dispone di ben cinque cabine, di cui quattro vip con bagno privato per gli ospiti sul ponte inferiore e una, la cabina armatoriale, sul ponte principale. Quest’ultima, dotata di un’eccezionale vista panoramica e un bagno di grandi dimensioni è un’autentica suite con impareggiabile vista sul mare. Il totale è di 10 posti letto, mentre ai quattro membri dell’equipaggio sono riservate 3 cabine, due bagni e un accesso indipendente.

Una liberatoria sensazione di spazio che si ritrova anche nel salone cui Righini ha regalato grande continuità con l’ambiente esterno grazie alla doppia finestratura panoramica terracielo. Il flybridge (oltre 60 mq) è un ‘Best in class’ fra le imbarcazioni della sua categoria, che ospita una comoda dinette esterna per 10 persone, angolo bar, vasca idromassaggio ed una confortevole zona prendisole.

A poppa un garage con piattaforma pivotante può ospitare un tender Jet di oltre 4 metri mentre in sala macchine i due motori MTU 16V2000 M84 uniti ad una carena planante dotata di skeg, una soluzione tecnica che consente di migliorare notevolmente la stabilità direzionale, consentono di raggiungere una velocità massima di 26.5 nodi, ed una velocità di crociera di 20 nodi.

Nonostante si tratti di un’imbarcazione lunga quasi 29 metri, Azimut Grande 95RPH è immatricolabile come imbarcazione da diporto, cioè entro i 24 metri il che, in molti paesi del mondo, è una distinzione che comporta all’armatore notevoli vantaggi sia di carattere amministrativo sia in termini di gestione dell’equipaggio, con significativo risparmio di tempi e costi.

Azimut presenta quindi un gioiello nautico di grande eleganza e qualità destinato a soddisfare gli estimatori del lusso e del comfort, tutto da scoprire e provare.

Luigia Scaramuccia

@luigiasc

Porsche: ecco Macan, il SUV compatto

Una Porsche autentica, al 100%. Ci tengono dalla Casa di Zuffenhausen a mettere subito in chiaro le cose, presentando a Los Angeles la nuova Macan (il cui nome in indonesiano significa tigre, modello fondamentale che permette a Porsche di entrare nel segmento dei SUV compatti. È bella la Macan, bella da morire. Ma è anche una sportiva purosangue, come da tradizione del marchio. Ma andiamo per ordine.

Il DNA Porsche si percepisce immediatamente osservando il design: assetto basso e largo che permette a chi è alla guida di dominare la strada, un ampio cofano motore e una linea del tetto spiovente che sottolineano il carattere sportivo e tutta la dinamicità della Macan. E non mancano nemmeno le prestazioni. Grande ripresa, eccezionale agilità e massima precisione di sterzata, oltre chiaramente agli straordinari numeri in termini di accelerazione e velocità massima. Il tutto unito al consueto confort di guida.

Al lancio, la Macan sarà disponibile in tre configurazioni: la S con un V6 biturbo 3.0 da 340 cavalli, trazione integrale attiva con frizione a lamelle e cambio PDK a 7 rapporti; la S Diesel con il V6 turbodiesel da 3.0 litri che garantisce consumi compresi tra 6,3 e 6,1 litri ogni 100 chilometri, ma capace di garantire prestazioni super; la poderosa Turbo che sfodera 400 cavalli di potenza grazie al suo V6 biturbo da 3,6 litri, che permette di fare lo 0-100 km/h in soli 4,8 secondi.

David Di Castro
@daviddicastro11

Mercedes, ecco la S 65 AMG e la SLS GT FINAL EDITION

Due Saloni dell’Auto, quello di Los Angeles e quello di Tokio, ai quali Mercedes si presenta con due straordinarie nuove creazioni. La S 65 AMG e la SLS AMG GT FINAL EDITION, sono pronte ad essere svelate al mondo, ma soprattutto a stupire per le proprie immense qualità.

La S 65 AMG mette in campo tutti e 630 i cavalli di potenza erogato dal suo 12 cilindri, con 1000 Nm di coppia, che assicurano una velocità massima autolimitata a 250 km/h e un tempo 0-100 km/ di soli 4,3 secondi. Rispetto al modello che l’ha preceduta, offre ora un consumo di carburante ridotto di 2,4 litri ogni 100 chilometri, arrivando ad essere considerata al momento la berlina ad alte prestazioni più parsimoniosa al mondo. L’assetto sportivo AMG è basato sul MAGIC BODY CONTROL, grazie al quale riesce ad individuare in anticipo le imperfezioni del terreno, adeguandosi la propria struttura nel modo più opportuno.

SLS AMG GT FINAL EDITION è l’ultima possibilità che hanno i clienti Mercedes di acquistare una SLS. E questa opportunità è riservata solo a 350 fortunati. La più sportiva di Stoccarda monta al solito un motore anteriore-centrale V8 AMG da 6,3 litri e 591 cavalli è dotata di equipaggiamenti assolutamente straordinari.

David Di Castro
@daviddicastro11

Jaguar ha presentato la F-Type Coupé a Los Angeles

È stato il Los Angeles Auto Show il teatro della presentazione ufficiale della nuova Jaguar F-Type Coupé. Un gioiello che segue il modello cabrio che ha fatto strabuzzare gli occhi a mezzo mondo al Salone dell’Auto di Parigi lo scorso anno. Le forme e le linee della F-Type Coupé sono tutt’altro che sconosciute: Jaguar, infatti, aveva svelato le fattezze del prossimo must della Casa del Giaguaro con la Concept C-X16, che tanto aveva impressionato gli appassionati del settore automotive quando fu presentata nel 2011.

Sarà disponibile nelle versioni base, S ed R. La prima monterà il V6 Supercharged da 340 cavalli e 450 Nm, la S sarà leggermente potenziata con 20 cavalli in più ed una coppia di 10 Nm superiore rispetto alla prima, mentre la potentissima R vanterà il celeberrimo V8 Supercharged da 550 cavalli e 680 Nm.

Il Direttore del Design di Jaguar, Ian Callum ne ha parlato nei giorni scorsi con grande orgoglio. “L’entusiasmo che si è generato quando abbiamo presentato la Concept C-X16 è stato incredibile; ora siamo all’apice di quello che, vi posso assicurare, sarà un evento di presentazione molto entusiasmante a Los Angeles e per la F-TYPE Coupé sarà un momento estremamente  significativo. Siamo stati travolti dai riscontri positivi ottenuti dalla F-TYPE Convertibile, ma per me la purezza del processo creativo di una Coupé sportiva è qualcosa di unicamente soddisfacente – e so che sia visivamente che dinamicamente, la F-TYPE alza ancora una volta il tiro”.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

Ferretti 800 ad Asian Pacific

Saranno i saloni nautici di Shenzen (città costiera nella provincia di Guangdong, nel sud-est della Cina) e Xiamen (località costiera della provincia di Fujian, nell’Eastern China, tra le mete turistiche più apprezzate del Paese) i teatri nei quali verrà presentato per la prima volta ad Asian Pacific il Ferretti Yachts 800, autentico simbolo dell’innovazione del celebre cantiere italiano. Disegnato dalla matita dell’Architetto Gianni Zuccon dello Studio Zuccon International Project insieme a Ferrettigroup Engineering, il team di ingegneri e architetti dell’azienda ed AYTD – Advanced Yacht Technology & Design, il centro di ricerca del Gruppo, il brand ha voluto proseguire l’evoluzione della propria gamma, coniugando l’inconfondibile stile originale Ferretti con l’esplorazione e la rivisitazione in ambito di design e progettazione, proponendo un’imbarcazione bella e funzionale come poche altre al mondo. Spazi a volontà per l’armatore, ma anche per l’equipaggio al quale non manca di certo la possibilità di lavorare al meglio. Le linee esterne sono accattivanti, le ampie superfici vetrate rappresentano un elemento caratterizzante del design, garantendo anche un’eccezionale luminosità all’interno, soprattutto nello splendido e ampio salone, dove la ricerca di una perfetta gestione degli spazi è evidente.

La zona destinata all’equipaggio è stata spostata ad estrema prua: ciò permette di ottimizzare gli spazi a disposizione dell’armatore e degli ospiti e favorirne la privacy, durante la navigazione e nei momenti di sosta. Oltre alla cabina armatoriale sono presenti due cabine VIP matrimoniali, di cui una con letti separabili, ed una ospiti a letti incrociati. Complementi d’arredo griffati Flexform, Roncato e Calligaris completano una visione di’insieme assolutamente fantastica.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

 

Range Rover… ancora più esclusiva

Range Rover si fa ancora più esclusiva con due nuovi modelli, che aggiungono charme e glamour ad un SUV già di per sé assolutamente raffinato. Land Rover, infatti, ha svelato i modelli a passo lungo e la versione top Autobiography Black.

La LWB, la prima prodotta dalla Casa inglese che sarà presentata il 20 novembre all’Auto Show di Los Angeles e il 21 a quello di Guangzhou, ha incrementato di 140 mm lo spazio per le gambe degli occupanti della seconda fila di sedili e la loro reclinazione a 17 gradi. Tetto panoramico di serie e tendine ai finestrino laterali la rendono ancora più elegante. Questa versione sarà disponibile sui modelli Vogue, Autobiography e Autobiography Black.

La Range Rover Autobiography Black, che debutta al Motor Show di Dubai ad inizio novembre, diventa ancora più fashion con un design accattivante e molto fine, interni elegantemente rifiniti e pellami di altissima qualità, il tutto impreziosito dal pacchetto Executive Class. Le prime consegne dei due nuovi modelli sono previste per il prossimo marzo.

“Con l’aggiunta della Range Rover a passo lungo alla nostra gamma di SUV di lusso, oggi il cliente può scegliere anche un veicolo che offre superiore spazio e comfort in un mercato finora dominato dalle berline. La Range Rover Autobiography Black è il nostro allestimento più lussuoso. E’ l’epitome del design sofisticato e della pura attenzione al dettaglio. I particolari di finitura, discreti, lussuosi ed eleganti, abbinati all’esperienza di prima classe percepita da pilota e passeggeri, offrono ai nostri clienti nuovi livelli di esclusività”, afferma Phil Popham, Group Marketing Director di Jaguar Land Rover.

David Di Castro

@daviddicastro11

 

,

Nautica: Azimut-Benetti al salone di Fort Lauderdale

Azimut 80 Benetti Vision 145 Checkmate

Dopo i saloni nautici europei, il Gruppo Azimut|Benetti si sposta negli Stati Uniti con una flotta importante: 21 yacht di cui un’anteprima mondiale  e una novità USA. Dal 31 Ottobre al 4 Novembre 2013 infatti si svolgerà la 54a edizione del Fort Lauderdale International Boat Show, uno dei saloni nautici più importanti a livello internazionale.

Benetti presenterà in anteprima mondiale il maestoso Benetti Vision 145’ “Checkmate”:  lungo 43,6 metri per una larghezza di 9,26 metri, il diciottesimo modello della collezione Vision, top di gamma della Class Range, veste un’elegante livrea bicolore bianca e nera, un richiamo al mondo degli scacchi, grande passione dell’Armatore. Design senza tempo, eccellente qualità costruttiva, attenzione alla sicurezza e servizi a bordo si traducono in concept che riservano ampi spazi a zone relax sia all’interno sia all’esterno. Ad esempio il sundeck principale può ospitare l’area solarium, una per il barbecue e un panoramico open lounge circolare, mentre sul ponte superiore la zona pranzo indoor/outdoor è particolarmente scenografica grazie all’uso di porte scorrevoli. Tra i materiali utilizzati la radica, intagli scuri in stile neoclassico e marmi pregiati per un mood sobrio e di grande suggestione. Checkmate, vera stella del brand, può accogliere fino a dieci ospiti e dieci posti letto anche per l’equipaggio.

Azimut Yachts, invece, presenterà una delle grandi novità della stagione: Azimut 80, che vanta un ottimo successo da parte del pubblico europeo e un premio di grande prestigio come “Yacht più funzionale nella categoria dai 24 ai 50 metri”. Il nuovo 24 metri si distingue per un layout che ruota attorno a quattro differenti proposte stilistiche, diverse per soluzioni cromatiche e d’arredo: Portofino, Dolce Vita, Firenze e Riviera. Tra i punti di forza, la soluzione di grande impatto offerta dalle due vetrate cieloterra poste in murata in corrispondenza della zona pranzo e lo scenografico bagno armatoriale, a tutto baglio e con doppio ingresso collocato a poppavia della cabina: quasi una SPA, con idromassaggio, box doccia centrale in cristallo e doppio lavabo in marmo.

Ammiraglia della flotta Azimut Yachts è il Grande 100 che con i suoi 31 metri di lunghezza racchiude tutto il carattere distintivo degli yacht plananti sopra i 100 piedi di Azimut Yachts.

A Fort Lauderdale non si parlerà solo di prodotti, ma anche e soprattutto della strategia di sviluppo e di riorganizzazione del Gruppo, un percorso avviato e che verrà condotto sotto la guida di Ferruccio Luppi, recentemente nominato Amministratore Delegato del Gruppo Azimut|Benetti. Per quanto riguarda gli Stati Uniti l’attenzione del Gruppo si traduce  in un nuovo assetto che interessa, in particolare l’area sales e aftersales di Benetti e che ha l’obiettivo di rafforzare le relazioni con la rete di broker, di potenziare significativamente il servizio postvendita e i processi di “Lifetime Customer Care” per accompagnare al meglio gli armatori lungo l’intero ciclo di vita dello yacht.

Un appuntamento da non perdere, quindi, per tutti gli appassionati del mare e del Made in Italy.

 

Lamborghini, ecco la Veneno Roadster

 

Sembrano non finire mai le celebrazioni per i cinquant’anni di Automobili Lamborghini e gli appassionati della Casa del Toro non possono che esserne entusiasti. Soprattutto in considerazione delle grandi novità che Sant’Agata ha sfornato in questi ultimi mesi… L’ultimo gioiello è stato annunciato oggi. Si tratta della hypercar Veneno, svelata al mondo nella sua versione Roadster. Solo nove esemplari verranno realizzati nel prossimo anno e verranno venduti a 3,3 milioni di euro più tasse. Un modello nato per la pista ma omologato per la strada, che garantisce un’esperienza di guida assolutamente incredibile. Nessun tetto si può montare su questa esclusiva Veneno, solo un poderoso roll bar garantisce elevatissimi standard di sicurezza. E ce ne è assoluto bisogno, considerando le prestazioni e la potenza di questa sorta di astronave con le ruote. Il 12 cilindri da 6,5 litri, tipico della Casa del Toro, eroga ben 750 cavalli e permette infatti di toccare i 100 km/h da fermi in soli 2,9 secondi ed una velocità massima di 355 km/h. Numeri da fantascienza, ma emozionali al massimo. La trazione integrale e la trasmissione ISR a cinque diverse modalità assicurano situazioni di guida uniche. Come ormai da copione, la monoscocca è realizzata in polimeri rinforzati con fibra di carbonio. Materiale presente anche negli interni: il CarbonSkin è infatti utilizzato per rivestire l’intero abitacolo e parte dei sedili. Un altro capolavoro firmato Lamborghini, un altro modello destinato ad entrare nella storia.

David Di Castro
@daviddicastro11