News dal mondo del lusso

Sono tante le notizie che girano nel mondo della moda, dei motori, del lifestyle che riguardano personaggi, brand, luoghi, che cerchiamo di analizzare in questa sezione, ovviamente selezionando quelle più interessanti per quelli che sono gli argomenti che ci riguardano più da vicino, ovvero quelli del lusso e dell’esclusività.

In vendita la casa di Mike Bongiorno

Daniela Zuccoli,  moglie del grande Mike Bongiorno, ha deciso di mettere in vendita, attraverso Immobiliare.it, l’appartamento milanese che il popolare conduttore aveva acquistato quando lavorava nella sede Rai di Corso Sempione a Milano. È stata la società di intermediazione stessa a darne l’annuncio.

La casa era diventata negli anni una sorta di piccolo museo che raccontava la carriera di Mike Bongiorno: l’intenzione della Signora Daniela Zuccoli (che, si legge, ha preso la decisione di vendere non senza commozione), è donare una parte degli oggetti presenti nella casa al Comune di Milano.

La casa si estende su circa 215 metri quadrati ed è una porzione di una proprietà più grande: composta da un doppio ingresso, un salone doppio con camino, terrazzo di 40 metri quadrati, tre camere da letto, due bagni, cucina, e una scala interna che conduce ad una mansarda con superficie pari a circa 50 metri quadrati. Il prezzo richiesto per l’appartamento è 1.550.000 Euro.


 

 

Bill Gates sorride: è il più ricco del mondo

La attesissima classifica degli uomini più ricchi del pianeta, stilata da Forbes, è stata resa nota ed ha messo in evidenza subito una grande novità. Bill Gates torna ad essere il paperone del mondo con una ricchezza personale stimata di 76 miliardi di dollari. Il fondatore di Microsoft, ha scavalcato in classifica il magnate delle comunicazioni messicano Carlos Slim, che scende dunque in seconda posizione con 72. Sul podio, ancora una volta il fondatore di Zara Amancio Ortega con 64 miliardi di dollari di patrimonio, seguito da Warren Buffet con 58,2. Il fondatore di Oracle, Larry Ellison con 48 miliardi è al quinto posto. Per quanto riguarda gli italiani, il top è ancora Michele Ferrero, mister Nutella per intenderci, con 27 miliardi di dollari, mentre Miuccia Prada, 102esima, è la donna più ricca. Tra gli altri figurano in classifica nell’ordine, Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica, Giorgio Armani e Silvio Berlusconi.


Pal Zileri, collezione ispirata a Luchino Visconti

Luchino Visconti, uno dei massimi esponenti della cultura italiana del ventesimo secolo, nonché simbolo eccelso di eleganza, ha ispirato la nuova collezione Pal Zileri recentemente presentata. Un esteta, un simbolo della moda maschile degli anni’60, epoca in cui vestirsi diventa l’arte dei dandy. Un mix di giacche a quadri e pantaloni colorati, revers sartoriali e cravatte decorate. Sono questi gli elementi di ispirazione di Pal Zileri per il prossimo autunno/inverno. I colori sono quattro, tutti emozionanti: il blu Napoli tagliato dall’azzurro e dal grigio chiaro, cui fa eco il blu Navy giocato in contrasto con il viola intenso, cognac incrociato con grigio antracite e rosso bruciato, blu Ottanio impreziosito da una tenue sfumatura geranio, beige chiaro spezzato dal lilla e dal grigio chiaro. La scelta dei tessuti, rigorosamente “Made in Biella, ITALY” è di prima qualità. Un lusso materico è esaltato dalla costruzione intelate delle giacche, secondo tradizione, mentre la silhouette dei capi è inequivocabilmente sartoriale con revers abbondanti e pantaloni a sigaretta. Assolutamente meraviglioso il blazer Doge, mentre per l’Upper Casual Pal Zileri sceglie la drapperia per un abbigliamento sportwear tecnico di lusso.

 

,

Italian style across the World di Manuel Ritz

È il viaggio il filo conduttore della nuova collezione di Manuel Ritz autunno- inverno 2013/2014. “Italian style across the World” è un percorso che racconta lo stile italiano attraverso una collezione dinamica e cosmopolita, che rivisita in chiave moderna la tradizionale eleganza italiana.

La prima tappa di questa “city experience” destinata a toccare, in futuro, altre città internazionali di primissimo piano, è Parigi metropoli iperurbana, aperta al mondo ed alle culture esterne, che non dimentica mai concetti quali eleganza e raffinatezza. Nelle strade, tra i palazzi, nei  Café vagamente bohémien gli uomini e le donne Manuel Ritz si muovono a loro agio grazie ad un’identità fortemente italiana che viaggia e si fa cosmopolita, al pari dei protagonisti che scelgono di indossarla.

È questa l’esperienza metropolitana da condividere con il pubblico, un’experience socializzante, al pari degli innovativi codici stilistici Manuel Ritz che uniscono virtualmente uomini e donne accomunati dalla passione per un made in Italy fortemente innovativo.

Luigia Scaramuccia

@luigiasc

Giovanni Raspini: “Vi presento i miei Superbangles”

 

L’ultima creazione di Giovanni Raspini sbarca a Roma, in via Margutta: i “Superbangles”, in edizione limitata. Nascono dal medesimo bracciale schiava, martellato in argento 925, vestito con 21 decori tutti diversi. Pietre dure, coralli, piume, vetri, madreperle, cristalli di rocca. Alla domanda di come sia nata questa idea, Giovanni Raspini ci risponde:”Tutto è nato dalla suggestione del Monumento dei Quattro Mori di Livorno, il gruppo scultoreo seicentesco dedicato al granduca Ferdinando I e abbellito dalle celebri statue in bronzo dei mori incatenati. Ho preso un bracciale schiava in argento martellato e, interpretando il medesimo tema, ne ho fatto un monumento portabile in miniatura. Come per esempio la mia creazione con i coralli, oggetti che avevo chiuso in un cassetto con l’intenzione di tirar fuori al momento giusto, e con questa idea il momento mi sembrava perfetto. La mia è stata un’emozione immediata, ho messo insieme una serie di pezzi tutti diversi, pieni di fantasia, colore e vitalità. Diversitá senza esser ripetitivi è stato il mio motto, e cosi sono nati i Superbangles”. Giovanni Raspini nelle sue idee ha voluto coinvolgere anche i ragazzi che vogliono affacciarsi al “suo” mondo, infatti Per l’argentiere toscano edicato all’incontro affascinante fra donna e desiderio di bellezza, due delle ventuno creazioni sono stati realizzati dai vincitori di un concorso realizzato in collaborazione con il Liceo Artistico “Piero della Francesca” di Arezzo.

 

Federica Carnevale

 

Lusso Style è sull’Edicola di Apple!

Ciao a tutti, dopo tanta attesa, è pronta e disponibile l’app di Lusso Style, la nostra web rivista dedicata al mondo del lusso più sfrenato e all’esclusività! Cercateci sull’Edicola di Apple e scaricate l’applicazione gratuita, grazie alla quale potrete avere accesso con facilità alla nostra web rivista. In alternativa, potrete trovarci sull’edicola di Ultima Kiosk: anche qui il procedimento è molto semplice, basterà scaricare l’app e… Vi si aprirà un mondo! Vi aspettiamo in tantissimi!

Louis Vuitton, numero uno del lusso

Louis Vuitton è il marchio più importante e ricco del panorama internazionale nel settore del lusso, secondo uno studio effettuato da Millward Optimor. E’ l’ottavo anno consecutivo che ciò avviene, ma gli altri non stanno a guardare e si avvicinano, insidiando la leadership transalpina. Nella classifica globale, dominata da Apple, Louis Vuitton è solo al 29° posto.

Alle sue spalle figura Hermès. Completa il podio Gucci che ha visto aumentare il suo valore del 48% facendo arrivare il proprio valore a 12,7 miliardi di dollari. Prada è subito dietro e vale 9,45 miliardi di dollari (il suo valore è aumentato del 63% addirittura). Completano la classifica dei primi dieci Rolex, Chanel, Cartier, Burberry, Fendi e Coach.

La Lamborghini è in fase di decollo…

Giornata fuori dall’ordinario quella di ieri all’aeroporto internazionale degli Stati Uniti. Cinque Lamborghini Aventador LP 700-4 Raodster, autorizzate dalla Federal Aviation Administration (FAA) e della Contea di Miami-Dade, hanno superato superato per la prima volta la velocità di decollo degli aeroplani, compresa tra i 240 e i 290 km/h. Le supercar di Sant’Agata Bolognese da 700 cavalli, hanno raggiunto i 338 km/h. Questo è stato solo il primo di una serie di eventi che la Casa del Toro ha organizzato per giornalisti e concessionari. L’evento è stato preceduto da una grande parata che ha visto 50 vetture sfilare lungo Collins Avenue e South Beach.
“È un stato grande piacere collaborare con il Dipartimento dell’Aviazione di Miami-Dade e con le autorità di South Beach in questa serie eccezionale di eventi, non ho mai visto nulla di simile”, ha dichiarato Stephan Winkelmann. “L’Aventador Roadster è la nostra vettura di produzione più straordinaria e non esiste un luogo migliore per il suo lancio dinamico”. E per festeggiare il cinquantesimo anniversario, non poteva esserci auto migliore…

Le città più amate dai potenti

Dove abitano gli uomini più ricchi del mondo? Difficile dire se abbiano o meno una residenza fissa. Ma quel che è certo è che ci sono città del mondo che emanano un fascino particolari per chi ha grosse disponibilità. Secondo Forbes, Londra è la città preferita da chi ha grandi disponibilità ed una delle motivazioni è che a quanto sembra che nel settore degli immobili di lusso, possa garantire investimenti sicuri. È secondo le previsioni, questa posizione di primo piano verrà mantenuta dalla Capitale della Gran Bretagna almeno per i prossimo 10 anni. Subito di seguito c’è l’affasinante New York, con i suoi attici di pregio e appartamenti, ad esempio, su Central Park. Poi c’è Hong Kong, quindi Parigi e Singapore. In grande ascesa c’è Pechino (attualmente in nona posizione), Capitale e centro di affari fondamentale di quella che viene considerata la nuova frontiera dell’economia, ovvero la Cina.

20130115-221414.jpg

20130115-221436.jpg

,

Crisi dei consumi? L’immobiliare extralusso sale…

Chi ha da investire lo fa in beni immobili e nell’ultimo anno le richieste sono aumentate del 2% in media…

Il mercato immobiliare è in crisi. Ecchissenefrega! Questo sembrano affermare le analisi di immobiliare.it e luxuryestate.com, secondo le quali le ricerche concentrate nel settore degli immobili extralussuosi sono aumentate del 2%, con picchi che per quelle provenienti da Russia, Grecia e Italia (sì, avete letto bene) arrivano anche al 10%. Se nel caso di paesi come la Russia il dato non stupisce anche chi non è un attento osservatore, in quelli di stati come Italia e Grecia, la spiegazione è che i pochi “abbienti” tendono ad immobilizzare i propri beni. Le richieste di acquisto provengono per il 17% da Regno Unito, 14% dagli Stati Uniti, 13% dalla Francia, per l’8% dalla Grecia, per il 6% dalla Russia e per il 5% dall’Italia. Per quanto riguarda l’offerta, negli ultimi 12 mesi si è assistito ad un incremento della disponibilità di immobili in questo segmento nei Paesi che versano in difficoltà economiche peggiori. Naturale, dunque, il primo posto delle offerte europee dell’Italia con il 14%, con un incremento su base annua dell’8%. I famosi paradisi per miliardari come Montecarlo, Emirati Arabi e Lussemburgo, si trovano rispettivamente all’ottava, nona e decima posizione.