Chopard presenta The Garden of Kalahari

0
192

Una parure nata da un diamante grezzo da 342 carati, dal colore perfetto e dall’assoluta purezza: The Queen of KalahariChopard ha realizzato un capolavoro di Haute Joaillerie.

La scoperta di questo diamante fuori dal comune, ha dato vita a un insieme di 23 diamanti – The Garden of Kalahari – di cui cinque superano i 20 carati. Tutti i principali tagli sono rappresentati: cuscino, brillante, a cuore, smeraldo, a goccia.

Questa gemma racconta l’importanza per la Maison ginevrina di presiedere a ogni fase di creazione di un gioiello. A capo di questa struttura vi è Caroline Scheufele, co-presidente di Chopard, pioniera dello sviluppo sostenibile nell’ambito della gioielleria, che con il suo impulso ha guidato la Maison verso l’eccellenza esplorando territori sempre nuovi. Caroline ha seguito personalmente, passo dopo passo, l’avventura di questo diamante straordinario, regalandogli l’eternità.

“Ho capito subito che mi trovavo di fronte a una pietra estremamente rara, di incantevole bellezza e straordinariamente pura” racconta Caroline Scheufele, ricordando il momento in cui per la prima volta ha visto il diamante estratto dalla miniera di Karowe, in Botswana.

Il Queen of Kalahari si è aggiudicato il colore D, il più bello, e una purezza di grado F (Flawless). “L’emozione e l’energia che emanano da questa pietra sono difficili da raccontare”, prosegue Caroline Scheufele.

“La pietra è assolutamente straordinaria, ma non volevamo considerarla come un semplice trofeo, così ci siamo impegnati per regalarle un destino che ne celebrasse la bellezza”, spiega Caroline Scheufele. Affidato ai laboratori di Chopard e alla perizia unica dei suoi artigiani, il diamante di 342 carati ha trovato la sua espressione più giusta in uno straordinario insieme composto di 23 diamanti, Le Jardin de Kalahari. Ognuna di queste pietre, proprio come il diamante da cui proviene, presenta un colore perfetto e una purezza assoluta.

il radioso diamante taglio brillante da 50 carati diventa un girasole, il diamante taglio a cuore di 26 carati una delicata viola del pensiero e il diamante taglio a goccia da 25 carati un maestoso fiore di banano. Il perfetto diamante taglio coussin da 20 carati va a posizionarsi faccia a faccia con il luminoso papavero mentre il diamante taglio smeraldo da 21 carati trova spazio di fianco alla ninfea. Forme, risonanze e colori s’intrecciano in un incantevole paesaggio, un giardino straordinario fatto di poesia, luce e brillantezza. Dal sublime Queen of Kalahari sono nati i 23 diamanti che compongono il Jardin de Kalahari, di cui i cinque precedenti sono le pietre principali. Attorno a queste pietre è stata pensata una straordinaria collezione di sei gioielli, la cui realizzazione ha richiesto una lavorazione di circa un anno.

Il pezzo principale della collezione occupa il posto vicino al cuore. Il gioiello del Kalahari è un collier che racchiude tutto l’ingegno e lo spirito ludico che caratterizza ogni creazione Chopard. L’esemplare si declina in quattro opzioni: la prima è un sublime girocollo di grande modernità da indossare da solo. Attraverso un meccanismo totalmente invisibile, il collier si apre al centro per adottare un prezioso fiore sublime e trasformarsi in un un’opzione più sofisticata. Per le serate importanti, il fiore diventa a sua volta il punto di attacco di tre pendenti di straordinaria bellezza, impreziositi dai tre diamanti più grandi del Jardin de Kalahari: il diamante taglio brillante da 50 carati, il diamante taglio a cuore da 26 carati e il diamante taglio a goccia da 25 carati. Ognuno di questi può essere indossato da solo oppure insieme, fino a riunire le tre pietre che culminano nel collier perfetto.

Per Chopard bellezza e fantasia vanno di pari passo, ragion per cui due pietre – il diamante taglio a cuore e il diamante taglio a goccia – possono essere indossate come orecchini, creando una sublime parure abbinata al collier, sul quale è possibile fissare o meno il fiore e il diamante taglio brillante. Anche gli orecchini possono essere indossati senza i diamanti taglio a cuore e a goccia, se si desidera una versione più discreta. Un’idea davvero singolare e moderna della bellezza che lascia alla proprietaria la libertà di associare carati e forme, permettendole di esprimere liberamente il proprio umore e di adattarsi a ogni occasione e a ogni desiderio…

La collezione prevede, inoltre, un bracciale manchette con due diamanti taglio smeraldo, due anelli di cui uno con il diamante taglio coussin di 20 carati e, in omaggio alla tradizione orologiera di Chopard, uno straordinario orologio “à secret”, un oggetto delicato per natura che evidenzia tutta la finezza della sua realizzazione. L’intera collezione del Jardin de Kalahari è stata pensata come fosse un pizzo di diamanti, un trine traforato dalla luce; questo design è stato sviluppato per la collezione di punta Precious Chopard ed è diventato la firma della Haute Joaillerie Chopard.