Colloquio di lavoro: come scegliere l’acconciatura perfetta

0
19
acconciatura perfetta

Quando ci si deve preparare per un colloquio di lavoro, ci si focalizza sul proprio curriculum, sulle proprie capacità professionali e personali e non sempre si presta attenzione al look e all’acconciatura, ma per conquistare il proprio interlocutore è necessario curare anche l’aspetto estetico. Se devi sostenere un colloquio nelle prossime settimane, in questo articolo vogliamo suggerirti quale acconciatura scegliere per lasciare il segno e conquistare il posto di lavoro che desideri.

Evitare un look troppo “costruito” e artificiale 

La prima regola per avere un’acconciatura perfetta durante un colloquio è cercare di essere sempre se stessi, quindi meglio optare per una chioma al naturale, con cui puoi sentirti a tuo agio. Quando parliamo di look naturale, è comunque necessario evitare di avere capelli disordinati e indisciplinati, quindi se hai i capelli crespi è opportuno usare un prodotto lisciante o disciplinante. Dopo aver lavato con cura i capelli, pettinali a lungo, per eliminare qualsiasi tipo di nodo e asciugali utilizzando un asciugacapelli professionale, in grado di creare delle pieghe perfette in pochi minuti, come dal parrucchiere.

Non coprire il viso

Questo serve per creare un rapporto di fiducia con l’interlocutore, di conseguenza puoi scegliere di legarli creando un piccolo chignon o la classica coda di cavallo, sempre se è un’acconciatura che usi spesso. Lo chignon non deve essere troppo elaborato, ma deve soltanto raccogliere la chioma e deve apparire poco costruito, quindi lascia alcune ciocche libere e non preoccuparti di realizzare un’acconciatura super perfetta.

Se non ti piacciono le acconciature e vuoi che i capelli siano sciolti, allora è importante che siano in ordine e luminosi: per chi ha i capelli lisci è sempre consigliabile asciugare la chioma con il phon e in seguito passare le singole ciocche con una piastra per disciplinarli e renderli lucenti, invece nel caso di capelli mossi si possono realizzare delle semplici e naturali beach waves, basterà applicare un prodotto disciplinante prima dell’asciugatura. Se hai i capelli ricci, disciplinarli potrebbe essere più complicato, per questo è opportuno applicare un balsamo anti-crespo e usare dei prodotti specifici per capelli ricci, così sarà più semplice asciugarli e creare una piega perfetta e in ordine.

La parola d’ordine è semplicità

Questo soprattutto per quanto riguarda l’acconciatura, ma attenzione a non essere superficiale o sciatta, quindi prima di affrontare questo incontro devi sempre lavare la chioma e magari prestare più attenzione durante la fase di asciugatura. Se non vuoi proprio rinunciare all’acconciatura, ti suggeriamo di realizzare una treccia unica, magari a spina di pesce, molto sobria ed elegante.

Per avere un’acconciatura perfetta per un colloquio di lavoro, oltre a seguire questi consigli, vogliamo svelarti alcuni trucchi per essere impeccabile prima del fatidico incontro. Innanzitutto, lava i capelli solo qualche ora prima del colloquio, saranno sicuramente luminosi e ordinati e non avranno risentito dello smog o dell’umidità e soprattutto non avranno perso volume durante il riposo notturno. Se hai i capelli lisci, per renderli più voluminosi, inclina la testa in giù e poi solleva la chioma con un rapido scatto verso l’alto e sarai pronta per il tuo colloquio. Quando invece si hanno i capelli mossi o ricci, prima di iniziare il colloquio, cerca di disciplinare le ciocche con l’aiuto delle mani e non preoccuparti stupirai sicuramente tutti.