, ,

Dormire all’aria aperta tra lusso e relax

Dormire all’aria aperta tra lusso e relax

Chi non ha mai sognato di dormire in posti incantevoli all’aria aperta? Con il campeggio possiamo sentirci letteralmente a contatto con la natura, peccato però che le tende a lungo andare siano decisamente scomode, per non parlare di quel senso di velata ansia che ci assale prima di andare a dormire, nell’incertezza che animali o estranei possano avvicinarsi alla nostra casa temporanea.

Sarebbe di gran lunga meglio potersi godere un soggiorno di solo relax per assaporare con stupore e piacere le prime luci dell’alba, dopo una notte sotto il cielo stellato… Per fortuna sono sempre di più le strutture di lusso a proporre delle soluzioni di questo tipo! In un viaggio tra la stupenda Africa, tra Tanzania e Botswana, arriveremo in India passando per l’Europa e ovviamente la nostra bellissima Italia, alla scoperta delle location più ricercate nel mondo.

Sanctuary Baines’ Camp, Botswana

Presso il lussuoso Sanctuary Baines’ Camp, in Botswana, è possibile dormire all’aria aperta, avvolti dal silenzio della notte. Le cinque suite sono sontuose ed esclusive, con servizi privati e letti a baldacchino, dove i tradizionali ventilatori a soffitto creano una piacevole brezza anche nei periodi più caldi dell’anno. Per un’esperienza indimenticabile, il letto può essere portato sulla veranda in legno antistante la suite e, dopo una dormita sotto le stelle, si può godere dell’incantevole vista sulle acque scintillanti del fiume Boro, dove spesso possono essere avvistati persino gli ippopotami! Al Sanctuary Makanyane Safari Lodge, nascosto nel profondo bosco facente parte della struttura, c’è un piano rialzato dove poter trascorrere  in tutta sicurezza una notte romantica sotto il cielo africano. La sera troverete delle tenui lanterne per creare un’atmosfera magica e la mattina potrete svegliarvi circondati da una distesa di verde, un’esperienza davvero indimenticabile!

Sanctuary Baines’ Camp, Botswana

Tswalu Kalahari, Sudafrica

Immaginate di dormire in un lussuoso letto king-size su un ponte sopraelevato nel bel mezzo di una riserva di caccia, circondata da animali notturni, immersi nella natura sotto il cielo notturno del Kalahari… Al Tswalu Kalahari’s sleeping Deck, il Malori (che significa ‘ sognatore ‘ in Tswana), offre agli ospiti l’esperienza unica di dormire sotto le stelle come in un safari notturno. Qui non c’è compromesso sul lusso: il letto king-size è rivestito con pregiata biancheria Aldona, gli accappatoi e le pantofole sono forniti e un adiacente bagno esterno con tutti i comfort è a breve distanza lungo una passerella illuminata.
Con una vista panoramica della verde pianura Kalahari, al mattino ci si sveglia al sorgere del sole sulle montagne Korranaberg con il canto degli uccelli e i rumori della natura. Tswalu fornisce anche letti da campeggio per bambini, così tutta la famiglia può godere di un’indimenticabile dormita sotto il cielo Kalahari.

Tswalu Kalahari, Sudafrica

Zanzibar White Sand, Tanzania

A Paje Beach, nella costa sud-est di Zanzibar, il White Sand offre una vista strepitosa nella natura tropicale dove ben 11 ville, tutte con la propria piccola piscina privata, si affacciano sull’immensità dell’oceano, in un parco di 4 ettari. Disegnate per essere in armonia con il paesaggio, ogni villa dispone di amaca esterna e sul terrazzo della propria villa è possibile dormire su dei comodi letti guardando il cielo stellato. Tutte le ville dispongono di ogni comodità dall’aria condizionata, alla connessione Wi-Fi e tecnologia bluetooth. Accanto a queste sistemazioni, nel cuore dei giardini e a 100 metri dalla spiaggia, ci sono le 3 Cinnamon Room: Double, Quadruple e Family, ideale compromesso tra lusso e comfort, sono ottime per ospitare famiglie e gruppi di amici. Un altro contatto con la natura è in ambito gastronomico: nel ristorante del Zanzibar White Sand la cucina è a base di pesce appena pescato con un sapiente mix di sapori locali e internazionali, rigorosamente da gustare mentre il sole o la luna si specchiano nell’acqua. Prima di una bella nottata all’aria aperta, nel cuore del parco, in totale privacy, si può beneficiare dei trattamenti rilassanti della Spa, tra sauna e hammam.

Zanzibar White Sand, Tanzania

L’Albereta a Erbusco di Brescia, Italia

Villa di impianto neorinascimentale, L’Albereta si snoda attraverso cinque edifici dove catturare i migliori scorci prospettici offerti dal paesaggio e ospita 57 camere, di cui 19 suite, l’una diversa dall’altra. Qui ogni elemento del décor è oggetto di una cura che non trascura alcun dettaglio. Linee morbide e avvolgenti si alternano a quelle più essenziali per enfatizzare la luce che si fa spazio tra le ampie vetrate; i tessuti sono preziosi come raso, seta e damasco per i drappeggi della tappezzeria, fiandra e lino per la biancheria. Ma la vera sorpresa è la camera 404, una suite davvero unica e introvabile altrove. Salendo le scale che succedono all’ingresso, si viene accolti da un incantevole letto a baldacchino e premendo un bottone, il tetto della camera, come per magia, si aprirà lasciando spazio ad un soffitto fatto di stelle. Un risveglio all’altezza? Una deliziosa colazione nella piccola terrazza privata che si protende tra i sinuosi pendii della Franciacorta, con vista mozzafiato sul Sebino.

L’Albereta a Erbusco di Brescia, Italia

Golf Balcòn de Còrdoba, Spagna

In Spagna, il Balcòn de Còrdoba ospita due suite dal gusto romantico per un’atmosfera piacevole e artistica. Ruzbahan – dal nome maschile persiano antico che significa buon giorno, giorno allegro – è una casa di villaggio in cima alla struttura. Bohemien e romantica, la finestra ai piedi del letto lascia spazio al mormorio della fontana nel cortile. Salendo le lunghe scale di legno, si raggiunge il tetto privato, un angolo di paradiso tra cielo e terra dove prendere il sole, gustare un drink piacevole o semplicemente addormentarsi sotto un cielo illuminato da stelle in totale intimità. La stanza più alta della struttura, Anahita, deve il suo nome ad una figura della mitologia indo-iraniana, venerata come la divinità delle acque e della fertilità, associata alla guarigione e alla saggezza. Impregnata di un estro artistico, è la più vicina al sole e sorge sopra il cortile degli aranci. La facciata principale della struttura, in un misto di intimità ed esuberanza, propone momenti deliziosi sia nella terrazza privata che nel salone a forma di torre, circondato da finestre che creano un’illuminazione naturale davvero piacevole.

Golf Balcòn de Còrdoba, Spagna

Jamtara Wilderness Camp, India

Situato nel villaggio di Jamtara, vicino al Parco nazionale di Pench, in India, il Jamtara Wilderness Camp dispone di 10 lussuose tende nel cuore della Pench rurale. Ogni tenda di lusso è progettata per far trapassare luce e aria, permettendo agli ospiti la vista ottimale della natura, sulla foresta.  Grazie alla possibilità di arrotolare i pannelli anteriori della tenda, gli ospiti possono dormire anche all’esterno, sul patio antistante la camera. Qui il concetto è dormire sotto le stelle, proprio come gli abitanti del villaggio. Se bramate una giornata di relax, a volte tutto quello che serve è sdraiarsi in compagnia di una buona lettura su un grande e comodo divano oppure rilassarsi presso la piscina a sfioro, a cielo aperto. 

Tratto da Lusso Style di Marzo 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *