Ferretti Yachts 1000 Skydeck e il suo cielo in una stanza

0
235
Ferretti Yachts 1000 Skydeck

“Il cielo in una stanza”, è una splendida canzone di Gino Paoli che ha fatto innamorare tantissime persone. E con la nuova Ferretti Yachts 1000 Skydeck, il cantiere di Forlì intende fare lo stesso con gli appassionati del mondo nautico. Si tratta di una variante dell’iconico yacht dell’azienda italiana dotata di un upper deck rinnovato, che crea un ambiente chiuso e protetto, da vivere in ogni momento dell’anno. In pratica, “il cielo in una stanza”. Sarà varata in estate ma sarà presentata ufficialmente in occasione del Fort Lauderdale International Boat Show 2023.

Come nasce il progetto Ferretti Yachts 1000 Skydeck

L’idea del Ferretti Yachts 1000 Skydeck arriva dalla collaborazione tra il Comitato Strategico di Prodotto, presieduto dall’Ing. Piero Ferrari, il Dipartimento Engineering Ferretti Group, l’architetto Filippo Salvetti per gli esterni e lo studio Ideaeitalia per il concept degli interni: il risultato è uno yacht che esalta i valori tipici che caratterizzano da sempre il brand Ferretti Yachts.

Come detto, la grande novità è l’upper deck completamente chiuso da vetrate, collegato al sun deck da una porta scorrevole in vetro a tutta altezza. Di fatto, in questo modo lo yacht si presenta con un secondo salone, ideale da vivere tutto l’anno e in ogni fase della giornata. Gli ambienti interni, sono arredati con le stesse essenze e a dominare è un gioco di contrasti tra toni caldi e nuance più chiare e delicate.

Ambienti luminosi

Gli ambienti, all’interno dello yacht si presentano molto luminosi e possono essere temperati alla perfezione, grazie all’aria condizionata. È possibile accedere al ponte sia dall’interno, attraverso la plancia di comando, sia dall’esterno salendo la scala che lo connette al pozzetto. Da una porta laterale, invece, si accede alla zona della prua.

Splendida anche la terrazza esterna, che si presenta come uno spazio accogliente e conviviale, con un mobile bar in vetroresina con sgabelli, mentre l’area più a poppa può essere allestita con mobili free standing, personalizzando l’ambiente in base al gusto dell’Armatore.