Festa del Cinema di Roma 2019: red carpet e vincitori

Festa del Cinema di Roma 2019

Tanti i vip presenti alla Festa del Cinema di Roma 2019

Si è conclusa ieri la nuova edizione della Festa del Cinema di Roma 2019, un quattordicesimo appuntamento con il grande schermo che è andato in scena dal 17 al 27 ottobre presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Un Festival, ma soprattutto un evento mondano, con vip hollywoodiani e personaggi del panorama televisivo mondiale.

Mazda, una star tra le star

Per il settimo anno consecutivo Mazda ha coniugato la passione per le auto a quella per il cinema, confermandosi auto ufficiale della Festa del Cinema di Roma ed le star a percorrere il red carpet per l’entrata in sala. Una flotta di 45 vetture, tra le quali spicca la Mazda CX-30, l’ultima nata della Casa giapponese, ha accompagnato i momenti più importanti degli ospiti tra interviste, rassegne e appuntamenti con il pubblico. Il costruttore giapponese ha voluto condividere un valore importante, cioè la capacità di suscitare emozioni e di arricchire la vita delle persone. Da sempre, Mazda si distingue per la sua continua ricerca del piacere di guida e delle emozioni che le sue auto sono in grado di dare.

È ciò che la Casa di Hiroshima definisce Jinba Ittai, ovvero la sintonia tra cavallo e cavaliere e che si traduce nella perfetta unione tra uomo e macchina, grazie alla costruzione di vetture che non sono un semplice mezzo di trasporto ma auto che rendono la guida puro piacere. La Festa del Cinema è stata un’occasione unica per presentare a tutti la nuova CX-30, il crossover Mazda che unisce lo stile coupé alla robustezza di un SUV dall’eccellente comfort a bordo, sicurezza ai massimi livelli  e tutto il piacere di guida tipico di Mazda, assicurato da tre nuovissimi motori, un diesel di nuova generazione e due benzina ibridi, fra cui il rivoluzionario Skyactiv-X. Lusso Style ha avuto il piacere di essere tra gli invitati a scoprire il mondo Mazda in occasione della prima del film Judy di martedì 22 ottobre. In sala con gli ospiti il regista Rupert Goold, sul grande schermo l’eccellente interpretazione di Renée Zellweger nei panni di Judy Garland. Però a vincere la nuova edizione è stata “Santa Subito” di Alessandro Piva a cui è andato il Premio del Pubblico BNL. Gli spettatori hanno potuto partecipare esprimendo il proprio voto sui film in programma nella Selezione Ufficiale utilizzando myCicero e attraverso il sito ufficiale.

Red carpet di prestigio

Un red carpet rosso fuoco che ha lasciato esilarata la folla dei curiosi accorsi a vedere borderline la sfilata delle star. Grande entusiasmo per la prima presenza di John Travolta alla manifestazione. Il red carpet è generalmente un appuntamento mondano atteso da tante persone, un modo per dare spicco alla propria personalità, alla carriera e ai tanti brand che sono stati sponsor ufficiali dell’evento o indossati da celebrities e ospiti d’onore. Tra questi Cuoio Toscana, Suunto, Tooitaly, JTI, Vueling, Frecciarossa, Leffe, Noao e tantissimi altri. Molti attori, anche stranieri, hanno scelto di indossare brand italiani, un po’ per il richiamo verso il Pese che li ha ospitati, un po’ perché il Made in Italy si dimostra in crescita tra le preferenze del fashion system anno dopo anno. Alcuni di questi brand hanno dato un valore aggiunto ai personaggi sul red carpet, ma non tutti gli outfit sono sembrati originali in giusta misura. Il total black è stato come sempre la mise più gettonata, seguiti da immancabili dettagli bianchi o rossi in richiamo del tappeto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *