Icon of the Seas, una città in movimento verso i Caraibi: ecco quando

0
426
icon of the seas

È arrivata a Miami l’attesissima Icon of the Seas di Royal Caribbean International, pronta per le prime crociere semplicemente favolose. Il primo viaggio è previsto per il 27 gennaio e la nave tra le isole tropicali in qualsiasi periodo dell’anno. 

Sono previste esperienze straordinarie con 7 notti nei Caraibi orientali o occidentali,con partenza da Miami: la Icon of the Seas raggiungerà mete uniche al mondo e offrirà anche un’impareggiabile giornata tra elettrizzanti attività e relax sulla pluripremiata isola privata di Royal Caribbean, Perfect Day at CocoCay alle Bahamas.

Inoltre, a gennaio 2024, Perfect Day offrirà Hideaway Beach, il nuovo “rifugio” per soli adulti dell’isola privata: un’esperienza che può durare un’intera giornata, con spiaggia e piscine private, nuovi punti di ristoro, cabine esclusive, musica dal vivo e molto altro.

Una città in movimento

La Icon of the Seas è una vera città in movimento ed offre esperienze che potremmo definire tranquillamente indimenticabili: dal ritiro su una magnifica spiaggia alla fuga in un resort e all’avventura in un parco a tema, capaci di rendere l’avventura unica nel suo genere che la nave propone la scelta perfetta per ogni tipo di famiglia e di viaggiatore.

Nei suoi otto quartieri, che la fanno davvero sembrare una città, tante sono le attrattive, sia di giorno che di notte: dalle emozioni adrenaliniche come quelle sui sei scivoli da record del Category 6 e l’esperienza Crown’s Edge a 44 metri di altezza sull’oceano, oltre alle tante opportunità per rilassarsi nelle sette piscine (una per ogni giorno della settimana), tra cui la prima piscina a sfioro sospesa sul mare. Le rivoluzionarie esperienze includono anche un quartiere dove si può trascorrere un’intera giornata progettato per le famiglie con bambini piccoli; più di 40 ristoranti, bar e aree lounge; un intrattenimento che è una vera e propria sfida tra i ponti in aria, sul ghiaccio, in acqua e a teatro e molto altro ancora. Cosa volere di più?