Il Diamante a Vicenzaoro con i gioielli in 4D

0
48
Il Diamante

Nel corso dell’ormai prossima edizione di Vicenzaoro (Vicenza, 17-21 marzo), tra le più importanti realtà fieristiche internazionali dedicate all’oreficeria e alla gioielleria, l’azienda Il Diamante, brand artigianale specializzato nella tecnica delle microincassature fondato nel 1995 da Maurizio Martone e Roberta Bardon, presenta due importanti novità.

Gioielli in 4D

I gioielli 4D rappresentano uno speciale prodotto nato da un brevetto in cui al diamante centrale è abbinato un metodo di incastonatura laterale che offre una speciale lucentezza. Quattro pietre sono poste intorno a quella centrale e i cinque apici convergono in uno stesso punto sfiorandosi ma poi toccandosi. In questo modo viene restituita una luminosità da qualsiasi angolazione lo si osservi.
“Gli aggiorni ovvero gli spazi laterali” spiega Maurizio Martone “essendo vuoti non solo fanno splendere meno il diamante, ma con il tempo fungono da deposito per le impurità. Riempiendoli ho risolto questo problema e, soprattutto, ho potenziato la luminosità del gioiello”. 

Personalizzazione su spessori minimi

Altra novità che Il Diamante presenta a Vicenzaoro è la possibilità di personalizzare il gioiello grazie ad un esclusivo brevetto che consente di lavorare l’oro anche con spessori molto ridotti, impreziosendolo con prestigiose pietre. “Le nostre personalizzazioni non sono replicabili in fusione per via delle misure estremamente ridotte e delle infinite varianti legate alle scritte incastonate con diamanti”, hanno spiegato Maurizio Martone e Roberta Bardon.