Il ritorno dell’abito classico sartoriale da uomo

0
116
abito sartoriale uomo

L’abito sartoriale da uomo è simbolo di eleganza e raffinatezza. Da sempre pensato per look classici e formali, l’abito sartoriale da uomo, da qualche anno, grazie alle sapienti reinterpretazioni delle più grandi maison d’alta moda, è tornato alla ribalta. 

Sdoganato il suo uso riservato a eventi speciali o ad occasioni formali di lavoro, l’abito è stato destrutturato, reso più morbido nelle linee e sdrammatizzato nelle fantasie e nei colori di tendenza. 

Oggi è possibile indossare un abito anche nelle occasioni più casual, se i tagli, i modelli e le fantasie lo rendono particolarmente sbarazzino. Il merito, come già accennato, va riconosciuto alle più prestigiose case d’alta moda, che hanno pensato bene di riproporre, in chiave moderna, un classico senza tempo. Basti solo guardare agli abiti proposti da ETRO, ad esempio, che fa della sartorialità e dell’eleganza i tratti distintivi per la sua collezione, che spazia dagli abiti formali da cerimonia, come lo smoking, fino ai più semplici tre pezzi gessati o dalle silhouette curate, perfetti anche nelle occasioni un po’ più casual.

Ma perché si definisce sartoriale? La ragione è facilmente intuibile, perché si tratta di abiti dalla struttura impeccabile, pulita e precisa. Vale la pena conoscere più da vicino le sue nuove declinazioni, per tornare ad apprezzarlo come un tempo.

Abito in lana

Si sta andando verso la stagione autunnale e l’uomo che vuole restare aggiornato sulle ultime tendenze ed essere sempre un passo avanti, rispetto alle mode del momento, non può rinunciare al suo abito in lana. Un classico must-have, che dona eleganza e calore, soprattutto durante la stagione più fredda. Ci possono essere svariati modelli e materiali con cui vengono realizzati i completi sartoriali da uomo, dalla lana merino alla lana vergine, e anche i colori possono essere i più disparati, anche se i grandi classici spaziano dal grigio, al blu fino massimo al bordeaux.

Abito con motivi check

L’abito sartoriale da uomo declinato con motivi check è davvero una delle reinterpretazioni meglio riuscite. Trendy, glamour, sbarazzino, questa fantasia è probabilmente quella che ha convinto le generazioni più giovani a riapprezzare il fascino dell’abito sartoriale.

Linee incrociate e trame intrecciate sono le caratteristiche principali di questa particolare fantasia di abito che può essere declinato nel modo più classico, con camicia bianca e cravatta tinta unita, o più sbarazzina e sofisticata, con t-shirt e foulard al collo, che richiama i colori dell’abito.

Abito gessato

L’abito gessato o a righe, un po’ come quello in lana, invece, rappresenta un grande ritorno del classico, anzi, probabilmente non è mai passato di moda. 

L’abito gessato conferisce un tocco sofisticato a chi lo indossa, donandogli un tono autorevole e professionale. Non è un caso che sia estremamente diffuso tra i businessman, almeno nelle tinte più classiche. Se, invece, è declinato in colori diversi, può diventare più sbarazzino e persino casual, un po’ come l’abito con motivi check.

(Pubbliredazionale)