InterContinental Rome Ambasciatori Palace, lusso discreto ed elegante

0
170
InterContinental Rome

Lusso discreto e mai urlato, ma il glamour e l’eleganza all’hotel InterContinental Rome Ambasciatori Palace sono elementi distintivi ed essenziali. Arriva nella Capitale, dopo un lungo restauro di uno dei palazzi più belli di Via Veneto, un brand dell’hotellerie che punta in alto e regala alla città un nuovo punto di riferimento per quanto riguarda l’hospitality a cinque stelle.

Realizzato nei primissimi anni del 1900, a firma dell’architetto Carlo Busiri Vici, il palazzo che ospita l’InterContinental Rome Ambasciatori Palace aveva il compito di accogliere i diplomatici in visita alla vicina ambasciata americana.

“È stato un onore collaborare con Castello SGR e IHG per il nuovo InterContinental Rome Ambasciatori Palace”, ha dichiarato Veronica Givone, Managing Director of Hospitality di IA. “Sono italiana e mi sento particolarmente orgogliosa di aver fatto parte di questo straordinario progetto. Mi sono innamorata dell’edificio sin dal momento in cui l’ho visto nel 2018. Da allora, l’intero team ha lavorato intensamente per rinnovare, progettare, curare e creare l’armonia perfetta per far vivere agli ospiti l’intramontabile eleganza dell’artigianalità italiana”.

Confort, lusso, eleganza e stile: questi sono stati gli obiettivi che hanno ispirato il restauro di una struttura che si è presentata oggi, inaugurata il 1º maggio e che il giorno successivo aveva già 80 camere su 160 con ospiti all’interno.

InterContinental Rome

Un hotel perfetto per chi viaggia per chi viaggia per affari, ma anche per i turisti che vogliono vivere Roma avendo un punto di riferimento esclusivo. Eric Viale Managing Director Southern Europe di IHG Group ha spiegato: “L’ingresso di questa splendida proprietà InterContinental Hotels & Resorts nel nostro Gruppo è un momento da celebrare. Portare questo brand iconico nella Capitale rafforza la presenza nel segmento luxury e lifestyle di IHG nel Paese. Siamo molto orgogliosi di farlo insieme ai partner che hanno lavorato con noi a questo progetto. È una dimostrazione di fiducia nel successo dei nostri brand, la stessa fiducia che i nostri ospiti hanno nell’esperienza che offriamo”.

Il General Manager dell’hotel Luca de Stefano ha aggiunto: “Roma non è solo la capitale italiana, ma anche una delle capitali mondiali del turismo. È significativo che il brand InterContinental Hotels & Resorts abbia scelto di rinascere qui. C’è un grande fermento intorno al turismo di lusso e, con questa apertura, diamo anche noi un contributo importante alla nostra città. L’affluenza di turisti internazionali è in crescita e la primavera è cominciata con una notevole richiesta di camere, un segnale positivo che ci fa partire con entusiasmo in questa nuova avventura”.

Alla presentazione ha partecipato anche Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda della Capitale. “Nei prossimi mesi e nei prossimi anni il turismo di alta gamma nella nostra città vivrà una vera e propria rivoluzione, con i grandi brand dell’hotellerie internazionale che hanno investito sulla Capitale in un clima di rinnovata fiducia con l’amministrazione. Solo nel settore 5 stelle lusso il numero delle stanze aumenterà del 30% entro il 2025 e raddoppierà entro i prossimi 5 anni. Apriranno i principali marchi del lusso che fino ad oggi non c’erano, generando nuove opportunità occupazionali e importanti ricadute economiche sull’economia cittadina. Andando a coprire una carenza di strutture di alta gamma che danno una spinta verso l’alto alla qualità del servizio, ma anche all’immagine della destinazione Roma a livello internazionale”.

InterContinental Rome

160 stanze di qualità eccelsa

Design e stile, con richiami ad alcuni elementi tipici della Città Eterna, come gli archi, la media degli spazi a disposizione degli ospiti è di 35 metri quadri. Grandi vetrate illuminano i vari ambienti, dalla entry level fino alla suite più lussuosa dell’hotel. Maniglie in ottone e le lampade sospese sopra i comodini, vogliono essere una rappresentazione delle antiche colonne scanalate. Gli arredi sono realizzati su disegno originale come le testiere in pelle, che enfatizzano l’influenza della Roma antica e celebrano l’artigianato italiano. 

InterContinental Rome

Food & Beverage, eccellenze per palati fini

Entrando nella hall dell’InterContinental Rome Ambasciatori Palace l’attenzione va subito sulla splendida scalinata, elemento recuperato da un passato glorioso del palazzo. Il design classico e ricercato riecheggia nell’atrio principale, che vanta anche uno scenografico inserimento di chandelier su misura e marmo rosso che enfatizzano l’altezza e la maestosità dello spazio. Da qui si accede alle aree food dove a regnare è la cucina del ristorante Scarpetta NYC, destinato non solo agli ospiti dell’hotel, ma anche a tutti coloro che vogliono provare l’esperienza di una cena con piatti tipici della tradizione italiana, avvolti in un’atmosfera newyorkese. Novità assoluta è Charlie’s, roof top all’ultimo piano dell’hotel che presenta un’offerta innovativa di cocktail e mixology, musica live e una vista straordinaria su Roma.

InterContinental Rome