Kleinfeld ospita Maison Signore a NYC

Maison Signore

Un export italiano di grande successo quello del brand casertano Maison Signore. L’azienda porta infatti oltreoceano i suoi abiti da sposa, spingendosi fino alla movimentata New York City, presso Kleinfeld.

Si tratta di un atelier/fornitore del wedding system tra i più imponenti al mondo con il quale Maison Signore sta collaborando da diverso tempo per riuscire a creare una linea sposa tutta americana. Questo senza trascurare però la raffinatezza, l’unicità e l’artigianato sartoriale tipici del gusto made in Italy. Quarant’anni di esperienza nel settore sono un’ulteriore garanzia del nome Maison Signore il quale torna in America dopo solo sei mesi dall’ultimo trunk show, attirando le future spose da ogni angolo del Pianeta (anche dalle bellissime Hawaii!). Dalla sua ultima visita nel continente, le vendite sono già schizzate al 40% in più, complice anche la stagione estiva che ben si presta alla scelta degli abiti da cerimonia. All’interno di Palazzo Kleinfeld saranno ospitati 120 appuntamenti di wedding consultant, oltre 40 diversi modelli di abiti arrivati da diverse parti del mondo e 25 consulenti vendita che da quest’anno saranno premiati in base alla loro capacità con un viaggio nella ridente Amalfi dalla stessa Maison Signore. La scelta della Costiera Amalfitana non è lasciata al caso, infatti è una delle mete predilette dalle stesse coppie novelle per le loro honey moon. Tra le fan di Maison Signore, figura anche la figlia dell’ex attore hollywoodiano Eli Wallach, noto per l’interpretazione dei personaggi western nella “veste del cattivo”. La sposa ereditiera atterrerà in Italia a fine luglio per visitare direttamente la sede casertana dell’azienda e perfezionare il suo abito da sposa con richieste e personalizzazioni. Ad accompagnarla ci saranno le damigelle, presenza tradizionale americana irrinunciabile.

La tendenza americana di quest’anno? Secondo l’amministratore dell’azienda, Gino Signore, l’abito deve essere double-face, ovvero deve sapersi adattare perfettamente ad ogni momento della cerimonia, cominciando dalla funzione in Chiesa e finendo ai balli al ricevimento e taglio della torta. Deve quindi essere un abito che renda la sposa audace, sensuale e pratica in ogni momento della giornata, senza doversi cambiare più volte a seconda dell’occasione. Per questo motivo gli abiti di Maison Signore sono stati disegnati per poterli modificare in un secondo durante il giorno del matrimonio, sia per quanto riguarda le lunghezze che la copertura. Le linee principali della maison sono due: Excellence e Seducion. La prima è una collezione di abiti gioiello realizzata con preziosi ricami italiani e pizzi, sete con arabeschi, perle e pietre preziose che nascono per esaltare la silhoutte. Mentre la seconda verte su abiti giocano con trasparenze e ricami, spacchi e schiene scoperte, decorazioni di cristalli e strass. Un’interpretazione più appariscente e sensuale della sposa moderna.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *