,

Lamborghini Huracán Sterrato, concepita per ogni terreno

Lamborghini Huracán Sterrato

Per chi ama arrivare anche dove non ci sono strade: Lamborghini Huracán Sterrato

Per chi giudica il Super SUV Urus un eccesso in termini di dimensioni. Per chi ama fare il fuoristrada, ma vuole comunque rimanere inchiodato ai canoni di linea sportiva tipici della Casa del Toro. Lamborghini presenta il concept la Huracán Sterrato, una vettura decisamente inedita che permetterebbe di raggiungere strade impensabili per una Huracán “normale”.

Progettata sulla base di una Huracán EVO, con la quale condivide lo stesso motore aspirato da 5,2 litri con 640 CV di potenza, e l’LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata), un sistema dotato di logica predittiva, concepito come una sofisticata unità di elaborazione centrale che controlla ogni aspetto del comportamento della vettura, integrando perfettamente sistemi dinamici e assetto per anticipare azioni ed esigenze del conducente, traducendole in una dinamica di guida perfetta: in pratica su ogni terreno è in grado di fornire la risposta più adeguata a chi è al volante. La Lamborghini Huracán Sterrato rappresenta un sogno per chi ama la guida sportiva e al tempo stesso non disdegna quella in off road.

Design esterno da schiacciasassi

Guardandola, si ha da subito l’idea di non approcciarsi con una Lamborghini qualsiasi. Le sue caratteristiche off road, combinate con la sua tipica indole da vera supersportiva, sono evidenti nelle linee del suo design, decisamente accattivante.  L’altezza da terra è stata incrementata di 47 mm, l’angolo di attacco migliorato dell’1% e quello di uscita del 6,5%. La carreggiata è stata aumentata di 30 mm per entrambi gli assi, che a loro volta montano ruote da 20″ con pneumatici con spalla maggiorata all’interno di ampi passaruota con prese d’aria integrate, tutte caratteristiche che contribuiscono all’imponenza della Sterrato e rendono evidenti le sue capacità. Gli pneumatici più larghi con fianchi maggiorati sono stati sviluppati appositamente per migliorare l’aderenza e l’assorbimento delle asperità.

Grande attenzione è stata prestata ovviamente al sottoscocca della Sterrato, che non poteva essere privo di rinforzi e protezioni per la carrozzeria, tra i quali spicca una paratia che agisce da diffusore. Il telaio anteriore vede la presenza di rinforzi in alluminio protetti da una paratia anch’essa in alluminio, e lo stesso materiale è utilizzato per i rinforzi delle minigonne. La speciale carrozzeria in materiale composito presenta ovviamente degli elementi di protezione per il motore e le prese d’aria, nonché parafanghi realizzati con materiali ibridi composti da fibra di carbonio e resina elastomerica. L’impianto di illuminazione a LED presenta una barra a LED sul tetto e luci sempre a LED per il paraurti, dotate di illuminazione ad ampio raggio.

Interni da vera off road

L’abitacolo è concepito per dare subito l’idea della personalità e dello spirito con cui è stata concepita la Lamborghini Huracán Sterrato. Tra queste, spiccano certamente il roll bar leggerissimo in titanio, cinture di sicurezza a quattro punti, sedili sportivi a doppio guscio in carbonio e pannelli fondo in alluminio.

“La Huracán Sterrato non è altro che la rappresentazione dell’essenza pionieristica di Lamborghini. Nella sua combinazione di caratteristiche da supersportiva e capacità off-road, la Sterrato dimostra la versatilità della Huracán e crea un nuovo punto di riferimento in termini di emozioni di guida e prestazioni”, ha affermato Maurizio Reggiani, Chief Technical Officer di Automobili Lamborghini. “I nostri team di design e R&D non smettono mai di esplorare nuovi orizzonti, proprio come vuole il DNA di Lamborghini, sfidando ciò che apparentemente sembra impossibile, ma sempre nel rispetto della nostra tradizione”.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *