Lancia Pu+Ra HPE, il brand presenta il suo prossimo futuro

0
173
Lancia Pu+Ra HPE

Lancia ha presentato il suo futuro. Un profondo cambiamento per uno dei marchi storici dell’automotive italiano, che si rifà il look puntando sullo stile, l’eleganza, prendendo i tratti genetici del suo DNA inconfondibile e adeguandoli alle nuove tendenze. Lancia Pu+Ra HPE è il punto di partenza di ciò che vedremo nei prossimi anni.

“Oggi Lancia presenta Lancia Pu+Ra HPE, la visione del marchio per i prossimi 10 anni che fa entrare il Brand nell’era della mobilità elettrica e riassume il nostro modo di concepire e vivere l’automobile. A partire dalla nuova Ypsilon, le nostre auto del futuro si ispireranno a Lancia Pu+Ra HPE”, ha detto Luca Napolitano, CEO del brand Lancia.

Design, propulsione, tecnologia: la Lancia del domani parte da Pu+Ra HPE, per poi declinarsi nei vari modelli con nomi derivanti dall’alfabeto greco ormai tipici dell’azienda.

Lancia Pu+Ra HPE

Il nuovo concept di Lancia

Un concetto di stile nuovo e moderno: su queste basi nasce Lancia Pu+Ra HPE che incarna i principi del rinnovato design del marchio. I volumi delle nuove vetture nascono per intersezione di forme elementari ed iconiche, come il cerchio e il triangolo, combinati con alcuni dettagli eclettici. Il nuovo Concept vuole rappresentare l’espressione del design italiano senza tempo con un approccio sostenibile e innovativo.

Il nome Pu+Ra richiama i concetti base del nuovo progetto di design, ovvero purezza e radicalità, mentre la sigla HPE sta per High Performance Electric per una vettura che è al tempo stesso Eco-sostenibile, Emozionante ed Evoluta.

Il colore scelto è il Progressive Green:”progressive” vuole significare lo sguardi al futuro del marchio e ai clienti di domani che saranno”green”. Il colore verde bluastro, con un tono caldo di doratura, realizzato in metallo liquido con pigmenti di ultima generazione, rende omaggio alla storica e intramontabile Lancia Flaminia Azzurro Vincennes.

In bella vista sulla zona laterale c’è il nuovo logo Lancia, che è una diretta espressione dei nuovi codici grafici dell’azienda e che rilegge tutti gli elementi storici del marchio (il volante, la bandiera, lo scudo, la lancia e la scritta), reinterpretandoli in chiave moderna, per esprimere innovazione, premiumness, italianità ed eclettismo.

Lancia Pu+Ra HPE

Interni sempre più glamour

All’interno dell’abitacolo di Lancia Pu+Ra HPE si nota immediatamente il nuovo linguaggio di design puro e radicale del marchio.
Nel concept viene è stato ricreato uno spazio eclettico ispirato all’interior design, in cui si nota una grande attenzione ai dettagli, e una complessiva composizione di forme pure.
L’ispirazione al design dell’arredamento italiano si nota nel tappeto rotondo e nei sedili anteriori, che prendono spunto dalle poltrone Maralunga firmate da Vico Magistretti per Cassina.
Le forme geometriche, invece, si esaltano nei tavolini, anch’essi rotondi, nella consolle centrale e persino nella plancia che sovverte l’approccio automobilistico e nasce da un unico iconico elemento circolare in vetro, attraversato da tagli netti.
Altro aspetto interessante, sono le veneziane che richiamano l’iconica Lancia Beta HPE e il mondo dell’architettura, proiettando luci e ombre naturali all’interno dell’abitacolo, mentre nella parte centrale le stesse diventano un elemento tecnologico luminoso che interagisce con S.A.L.A. e le sue funzionalità.

Lancia Pu+Ra HPE

L’elettrificazione: la base del progetto

Lancia proietta una luce chiara e limpida sul suo futuro che sarà certamente elettrico. Nel 2024 la Nuova Ypsilon sarà lanciata in versione sia ibrida che elettrica, ma già dal 2026 saranno lanciate solo auto 100% elettriche, e dal 2028, in concomitanza con l’esordio della nuova Delta, il marchio venderà esclusivamente modelli elettrici.