Madonna di Campiglio, nuova stagione invernale d’eccellenza

0
44
Madonna di Campiglio
Scatto di Bisti Paolo di Madonna di Campiglio in notturna

Madonna di Campiglio, gemma della montagna italiana e nuovo territorio di eccellenza di Altagamma, ha aperto oggi i suoi impianti sciistici. Per la presentazione della nuova stagione invernale è stata scelta Milano e precisamente a Casa Gessi.

“Abbiamo scelto la location di Casa Gessi, nel cuore del quadrilatero della moda – ha spiegato il presidente dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Tullio Serafini – anche per sottolineare l’ingresso di Madonna di Campiglio in Altagamma, di cui siamo orgogliosi. È un ulteriore passo verso la nuova immagine del territorio che abbiamo iniziato a costruire l’anno scorso, con il lancio di un nuovo logo, e sempre più ispirata alla qualità e all’autenticità dei valori”.

La presentazione è stata anche l’occasione per annunciare una notizia importante per quanto concerne la sostenibilità: le Funivie di Pinzolo, all’interno della Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, hanno ottenuto la certificazione di sostenibilità integrata “SI Rating” di ARB SBpA. L’attestato riconosce l’attenzione e l’impegno della società proprietaria degli impianti per migliorare l’impatto ambientale, sociale e di buona governance (ESG), perseguendo i 17 obiettivi fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

La tappa milanese è stata anche quella finale del tour di avvicinamento alla 3Tre, uno degli eventi top della stagione: esattamente tra un mese, il 22 dicembre, andrà in scena il leggendario slalom di Coppa del Mondo di sci inserito nel circuito FIS, teatro delle imprese di campioni come Stenmark, Thoeni, Edalini, Tomba, Rocca e numerosi altri. 

Madonna di Campiglio
Scatto di Molineris Daniele nella skiarea campiglio con sciatori

Le novità della stagione

Una delle gemme del Trentino vede la presenza di ben 156 km di piste straordinarie, con efficienti impianti di innevamento programmato, all’abbassamento delle temperature che saranno rese ancor più belle grazie al meteo finalmente invernale. 

Tra le novità di questa nuova stagione, il rifugio Boch rinnovato in stile baita chic e la pista Genziana completamente trasformata e allargata. Madonna di Campiglio dallo scorso anno, può vantare anche lo skipass dinamico con il quale è possibile scegliere i giorni a basso flusso di prenotazioni per pagare una tariffa ridotta e godere di una giornata di neve ideale su piste poco frequentate. 

Inoltre, con la formula “Cinque su sette” si potranno alternare sci ad altre attività di grande livello con splendide esperienze nel territorio: passeggiate al chiaro di luna, cene in rifugio, mindfullness e wellness nella natura e perfino notti in igloo.