Maserati Grecale: il SUV del Tridente sarà anche 100% elettrico

0
66
Maserati Grecale

Era uno dei modelli più attesi in questa prima parte dell’anno. Maserati Gracale, il nuovo SUV del Tridente è arrivato con tutto il carico di novità annunciate.

Eleganza, innovazione, performance: tutto questo è Maserati Grecale che si colloca da subito tra i SUV top di gamma più raffinati. La Casa di Modena lo ha presentato come “una gamma nella gamma”, infatti è disponibile con le più disparate motorizzazioni: dalla propulsione a combustione tradizionale a quella ibrida e, tra un anno, sarà anche il primo SUV completamente elettrico nella storia di Maserati.

Al lancio, Grecale vedrà la proposta di tre opzioni: la GT, spinta da un 4 cilindri mild hybrid da 300 CV, Modena con motore 4 cilindri mild hybrid da 330 CV e la potente Trofeo, che vanta uno straordinario propulsore a benzina V6, 3.0L, da 530 CV, che deriva direttamente dal motore Nettuno montato sulla MC20. Inoltre, per gli appassionati, ci sarà anche una serie speciale: la Launch Edition PrimaSerie, a tiratura limitata caratterizzata da contenuti esclusivi.

Fra un anno circa, attesissima, arriverà anche la Grecale Folgore, la versione 100% elettrica con tecnologia a 400 Volt.

Su queste basi, è facile comprendere come le prestazioni siano davvero straordinarie. Il SUV Grecale è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,8”, per la versione Trofeo, con una velocità di punta di 285 km/h.

Maserati Grecale

Design da vera star

È certamente un’auto di grandi dimensioni, infatti, nella versione GT, Grecale è lunga 4.846 millimetri con un passo di 2.901, alta 1.670, largo 2.163 mm (specchietti inclusi) con una carreggiata posteriore di 1.948 (che aumenta nella versione Trofeo). Il design sposa il nuovo segno grafico di Maserati messo in mostra sulla MC20 e definisce in tutti i nuovi modelli. La zona anteriore si caratterizza per la scelta di puntare su una calandra bassa che vede la presenza di una griglia imponente.

Osservandola lateralmente si notano forme sinuose e plastiche, con gli elementi tecnici messi in risalto dal carbonio. Nella zona posteriore, invece, la fanaleria a boomerang si ispira alla 3200 GT di Giugiaro e si integra con la linea trapezoidale, caratteristica resa ancora più evidente dall’effetto coupé della cabina che si chiude come una vettura sportiva.

Maserati Grecale

Interni: lusso e sportività

Nell’abitacolo del Gracale sono evidenti gli elementi tecnologici con il tradizionale orologio Maserati che, per la prima volta, diventa digitale e si trasforma in un vero e proprio maggiordomo a bordo, grazie ai comandi vocali.
Tutti gli aspetti tecnologici sono gestiti dai display: lo schermo centrale di grandi dimensioni da 12,3’’, il più grande mai montato su una Maserati, un altro per i comandi accessori da 8,8’’ e un terzo nella fila posteriore per i passeggeri. Di grande spessore il sistema Multimediale MIA (Maserati Intelligent Assistant), dall’infotainment di ultima generazione e da Maserati Connect.
Il sound all’interno della vettura è enfatizzato da una all-round sound experience data dal tipico ruggito del motore Maserati e dall’immersivo 3D sound system di Sonus faber.

Maserati Grecale